Malattia incurabile, impiegata del Comune muore a 44 anni

Marilisa Fuser in Sartori ha perso la vita a causa di un tumore maligno. Originaria di Arcade, lavorava all'Ufficio tributi del Comune di Treviso. Lascia il marito e due figlie

Marilisa Fuser (Credits: annunci funebri)

Un'altra giovane mamma è stata sconfitta dalla malattia in provincia di Treviso. Lunedì 29 giugno, all'ospedale Ca' Foncello di Treviso, Marilisa Fuser è mancata all'affetto dei suoi cari all'età di soli 44 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", Marilisa lottava da tempo contro un grave tumore che non le ha lasciato alcuna via di scampo. Fino all'ultima è stata assistita dal marito Massimiliano Sartori e dalle figlie Ginevra e Giorgia. Originaria di Arcade, in molti la conoscevano per il suo lavoro all'Ufficio tributi del Comune di Treviso anche se, negli ultimi anni, la malattia l'aveva tenuta lontana dal lavoro. Insieme al marito Massimiliano, ex referente provinciale del Movimento 5 stelle, aveva militato in politica, facendosi conoscere in molti Comuni della Marca tra cui Spresiano e Villorba. Mamma premurosa e solare, in un ultimo grande gesto di generosità ha deciso di donare le cornee. I suoi funerali saranno celebrati giovedì 2 luglio, alle ore 9.30, all'aperto nello spazio sportivo dell'oratorio della chiesa parrocchiale di Arcade. Una cerimonia che i familiari vorrebbero fosse celebrata con uno spirito quasi di festa per ricordare nel migliore dei modi il sorriso e la gioia di vivere tipiche di Marilisa, ennesima mamma trevigiana vinta troppo presto dalla malattia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

  • Tragedia di Farra, Vittoria ha donato gli organi: fissata la data dei funerali

  • Bimba di due anni uccisa da un tumore

Torna su
TrevisoToday è in caricamento