In casa Mogliano Rugby è festa, il tecnico Salvatore Costanzo è convolato a nozze

Il capo allenatore della prima squadra è stato finalmente "placcato" in modo tecnicamente impeccabile da Daniela Monteagudo

Sabato è una data che verrà ricordata a lungo dalla "famiglia" biancoblù del Mogliano Rugby 1969, sia per l'importante presenza in piazza alla Festa dello Sport della città, che ogni anno si ripete nell'ambito del Settembre dello Sport organizzato dal Comune insieme alle molte Società sportive del territorio,

i giocatori del Mogliano Rugby 1969 in Piazza a Mogliano Veneto prima del Matrimonio

sia per il particolare evento che abbiamo avuto l'onore e il piacere di ospitare, in una location, lo Stadio "Maurizio Quaggia", straordinariamente preparato per accogliere e coccolare gli "attori" principali in questa indimenticabile giornata che li ha visti unirsi in matrimonio. Salvatore Costanzo, capo allenatore della prima squadra del Mogliano Rugby 1969, è stato finalmente "placcato" in modo tecnicamente impeccabile da Daniela Monteagudo ed insieme hanno pronunciato il loro "SI" davanti al Sindaco di Mogliano Veneto, nella commozione dei genitori, dei loro figli e di molti dei presenti.

Il momento del SI

Dal meteo assolutamente perfetto, alla precisa organizzazione dei momenti, tutto ha contributo alla magnifica riuscita dell'intera giornata. Lo si è potuto spesso intuire dalla felicità negli occhi degli sposi, contenti di ogni attimo che stavano condividendo con i propri familiari, gli amici, la squadra.

Al ricevimento che è seguito, oltre all'intero Board biancoblù, alla dirigenza, allo staff ed ai giocatori, hanno partecipato anche il neo Sindaco di Mogliano V.to,  Davide Bortolato, che come detto ha celebrato le nozze, l'assessore allo Sport Enrico Maria Pavan e il Presidente del Comitato Regionale Veneto Marzio Innocenti.

Il Sindaco Davide Bortolato con sposi e testimoni

Enrico Maria Pavan con lo sposo

Marzio Innocenti

Molti gli amici della coppia che non hanno voluto mancare nel giorno di questa loro importante scelta, tra i quali Andrea Cavinato, particolarmente legato a "Salvo", Gabriele Morelli, prima linea del Rugby Calvisano (che ha fatto anche da testimone) e Alberto Chiesa, capitano del Rugby Calvisano.

Andrea Cavinato

al centro, Alberto Chiesa

Non sono mancati discorsi di rito, alcuni toccanti, altri davvero esilaranti, culminati con i ringraziamenti di Salvatore e Daniela, colpiti ed emozionati da quanto vissuto e che ancora stavano vivendo.

Il tavolo degli sposi con i testimoni e Gabriele Morelli a fianco di Salvatore Costanzo

Due pensieri in particolare, il primo per il Presidente Maurizio Piccin, in rappresentanza della Società, per avere proposto e dato la possibilità di organizzare l'intero evento in questa location assolutamente unica

la Club House

e che si è rivelata una scelta perfetta; il secondo per Sara Pistolato, responsabile degli eventi e della Club House, che ha organizzato tutto in modo impeccabile e, insieme a tutti i suoi collaboratori, ha reso concretamente possibile la riuscita di questa serata da sogno.

Maurizio Piccin con gli sposi

Sara Pistolato insieme a Salvatore e Daniela

La parte conviviale si è conclusa con il classico taglio della torta, la consegna delle bomboniere "Addolciamo l'Autismo" con i biscotti preparati dall'ANGSA Treviso Onlus (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), poi il tenero ballo degli sposi, sulle note di "Perfect", ha concluso la prima parte della festa e ha dato il via ad una lunga notte di festeggiamenti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sull'ex comandante dei carabinieri di Castelfranco, l'inchiesta si allarga

  • Autotrasporti: in arrivo i rimborsi per i costi delle patenti professionali

  • Ordina uno spritz con gli amici: muore a 59 anni stroncato da un infarto

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Schianto contro un'auto, grave motociclista 46enne

  • Malore fatale, 50enne trovato morto nella sua roulotte

Torna su
TrevisoToday è in caricamento