"Il Grappa sopra le nuvole": tre giorni di eventi per la candidatura a riserva di biosfera Unesco

Il Monte Grappa ha avviato il percorso verso il riconoscimento di “Riserva di Biosfera Unesco”. Tre giorni di eventi a sostegno della candidatura ad Asolo e Cima Grappa

ASOLO Sarà un fine settimana denso di appuntamenti rivolti agli amanti della storia, dello sport, della natura e della valenza simbolica del Monte Grappa: dal Sacrario alle malghe, dalle passeggiate al teatro, dalle imprese agli artigiani. L’intero territorio sarà coinvolto in numerosi eventi, coordinati dall’IPA Terre di Asolo e Monte Grappa, capofila della candidatura del Monte Grappa a Riserva di Biosfera UNESCO, in collaborazione con l’Associazione Culturale Alpini per Treviso e Centro studi ANA del Piave.

Essere riconosciuti Riserva di Biosfera UNESCO significa essere un territorio in cui si promuove e dimostra una relazione equilibrata fra la comunità umana e gli ecosistemi, si creano siti privilegiati per la ricerca, si fa formazione ed educazione ambientale, si attuano politiche mirate di sviluppo e pianificazione territoriale. Essere Riserva di Biosfera significa prendere in considerazione le conseguenze delle azioni di oggi sul mondo di domani ed aumentare la capacità delle persone di gestire in modo efficiente le risorse naturali per il benessere della popolazione umana e l’ambiente. Attualmente nel mondo esistono 686 Riserve di Biosfera in 122 Nazioni, di cui 17 in Italia.

Il programma della rassegna “Il Grappa sopra le nuvole”

Si comincia sabato 15, con l’apertura della Mostra “Prima Linea 2015-2018”, presso Portale Roma

– Sacrario Militare a Cima Grappa. E’ la prima volta che questa parte del Sacrario, il cui ingresso è di norma precluso al pubblico, viene concessa per un evento: sarà un’occasione imperdibile per entrare in esclusiva in una parte “segreta” del Sacrario.

Nella mostra “Prima Linea 2015-2018”, in occasione di questa importante iniziativa, saranno esposte le opere realizzate dai maestri del ferro battuto nelle quattro edizioni del progetto dedicato al Centenario della Grande Guerra. Grazie alla collaborazione con Confartigianato Vittorio Veneto questa mostra sarà esposta per tutta la settimana dal 15 al 23 settembre 2018, con orario 9 - 16. www.premioprimalinea.com

Il fine settimana successivo (21 – 23 settembre) il clou degli eventi. Si inizia venerdì 21 settembre, presso la Fornace di Asolo. Alle ore 20.30, ci sarà il lancio ufficiale della candidatura del progetto  “Terre di Asolo e Monte Grappa verso la Riserva della Biosfera”. Il convegno, organizzato dall’IPA Terre di Asolo e Monte Grappa, vedrà la presenza istituzionale dei 25 Comuni, le 3 Unioni Montane, le CCIAA, le Associazioni di Categoria e di tutti i soggetti che hanno un ruolo significativo per la Riserva di Biosfera UNESCO.

Sabato 22 a Cima Grappa ci sarà un denso cartellone di proposte.  Si inizia alle ore 10, a Portale Roma, con la Cerimonia in onore dei Caduti della Grande Guerra e a San Maurizio, patrono degli Alpini, con la presenza delle Sezioni ANA del territorio e di tutte le Istituzioni. A seguire, gli studenti del Liceo Classico Canova di Treviso metteranno in scena lo spettacolo teatrale “Tra le memorie della gente”. Dalla ricerca tra saggi storici, libri di memorie e testimonianze indirette, gli studenti portano sul palco alcuni degli aspetti di una guerra che ha coinvolto tutta Italia e che ha lasciato su tanti i suoi segni dolorosi. I ragazzi leggeranno alcune testimonianze e alcuni brani con contestuale proiezione di un video da essi preparato, nell’ambito del programma scuola-lavoro 2018/2019.

Durante il pomeriggio saranno anche organizzate delle visite guidate gratuite alla mostra Prima Linea 2015 – 2018. Dal teatro alla tecnologia: nel pomeriggio, dalle ore 15, gli studenti del Liceo Scientifico statale Leonardo Da Vinci di Treviso presenteranno “Uomini in Trincea”, l’app da loro ideata e realizzata, con il sostegno dell’Associazione Alpini per Treviso, il Centro Studi ANA di Treviso e l’Istresco. L’applicazione, collegata ad un sito web realizzato dai liceali, racconta l’ultimo anno di guerra sul fronte veneto della Grande Guerra. I territori di Piave, Montello e Grappa vengono percorsi sulle orme di tre protagonisti che hanno raccontato la loro esperienza: il volontario della Red Cross Ernest Hemingway; il chirurgo Andrea Marro e il fante Eugenio Battistella. 

Domenica 23 settembre famiglie, escursionisti e amanti della montagna potranno partecipare a “Di malga in malga tra storia, natura e prodotti tipici”: 10 escursioni guidate e gratuite, con l’accompagnamento dei professionisti del Collegio Guide Alpine e degli esperti del Centri Studi delle varie sezioni dell'ANA. La volontà è di valorizzare al massimo gli aspetti storici e naturalistici, in percorsi con diverse durate e gradi di difficoltà, dalla ferrata alla passeggiata per le famiglie lungo le trincee. Prenotazione obbligatoria, fino al numero massimo di posti previsti.

Sempre domenica mattina, alle ore 10, presso Portale Roma, si terrà la conferenza “Guerra e Territorio: umanità a confronto tra trincee e paesi”, un interessante dibattito tra il Prof. Mondini, dell’Università di Padova, ed il Prof. Corni, Università di Trento, che racconteranno l’ultimo anno del conflitto mondiale visto dagli occhi non solo dei soldati impegnati in battaglia, ma soprattutto dagli abitanti del territorio occupato. Durante i 3 giorni della manifestazione saranno inoltre aperte la maggior parte delle malghe del Grappa (elenco e riferimenti per prenotazioni su scheda a parte e sul sito www.ilgrappa.it) pronte a ricevere chi le vorrà raggiungere in maniera autonoma. 

Sarà inoltre allestita una mostra mercato di prodotti tipici presso il Rifugio Scarpon, con trenino gratuito di collegamento dal Rifugio Bassano. In concomitanza con “Il Grappa sopra le nuvole” si svolge anche il Trail degli Eroi, manifestazione sportiva con percorsi diversi che attraverseranno il massiccio in tutta la sua estensione. Durante tutta la manifestazione sarà visitabile presso Portale Roma la Mostra “Prima Linea 2015-2018” che raccoglie tutte le opere realizzate dai Fabbri durante i 4 anni del Concorso. 

Potrebbe interessarti

  • Tumore incurabile, il sorriso di Tiziana si spegne a soli 44 anni

  • Trascinate dalla corrente: due sorelle rischiano di annegare nel Piave

  • Cena di sushi, 12 intossicati: isolati due focolai di gastroenterite

  • Cane abbandonato sotto il ponte di Segusino: trovato il proprietario

I più letti della settimana

  • Morto in mare a Jesolo: indagati due bagnini

  • Autostar vende a prezzo ridotto le auto danneggiate dal maltempo

  • Tumore incurabile, il sorriso di Tiziana si spegne a soli 44 anni

  • Jesolo: trovato senza vita il ragazzo disperso in mare

  • Trascinate dalla corrente: due sorelle rischiano di annegare nel Piave

  • Infarto in casa, 50enne ricoverato in fin di vita

Torna su
TrevisoToday è in caricamento