Granata d'artiglieria da sette quintali nel greto del Piave: recuperata e fatta esplodere

Gli artificieri della Caserma “G. B. Berghinz” di Udine sono intervenuti a Moriago della Battaglia per far brillare l'ordigno risalente al primo conflitto mondiale

Il recupero della bomba

Si conclude oggi, giovedì, un’impegnativa attività di bonifica del territorio da ordigni residuati bellici intrapresa dal 3° Reggimento Genio Guastatori di Udine e condotta presso Moriago della Battaglia in provincia di Treviso. Gli artificieri della Caserma “G. B. Berghinz” di Udine sono intervenuti nel recuperare una granata d’artiglieria da 308/15 mm HE risalente al primo conflitto mondiale e rinvenuta nel letto del fiume Piave. L’ordigno, della lunghezza di 1,402 m e del peso di 750 kg, è stato neutralizzato in loco in un’area opportunamente condizionata al fine di tutelare la pubblica incolumità.

L’organizzazione delle attività volte a garantire la sicurezza dell’area interessata è stata coordinata dalla Prefettura di Treviso. Il 3° Reggimento Genio Guastatori di Udine, inquadrato nella Brigata di Cavalleria “Pozzuolo del Friuli”,  è un’unità dell’Arma del Genio che, sotto il controllo del Comando Forze Operative Nord di Padova, è incaricata di bonificare il territorio del Friuli Venezia Giulia e delle province di Treviso e Belluno dai residuati bellici dei due conflitti mondiali ancora esistenti. L’Esercito, grazie alla connotazione “dual-use” dei  reparti del genio, oltre all'impiego operativo nelle missioni internazionali, è in grado d'intervenire nei casi di pubbliche calamità e utilità, in ogni momento, su tutto il territorio italiano a supporto della comunità nazionale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Bande violente a Mestre, scatta il foglio di via per un ragazzo trevigiano

  • Incidenti stradali

    Auto fuori strada a Zero Branco in via Kennedy: ferite nonna e nipote

  • Cronaca

    Sale sul tetto per controllare i lavori in un cantiere, precipita da cinque metri di altezza

  • Cronaca

    Giallo di Pasqua: nessun segno di violenza, fatale un malore

I più letti della settimana

  • Schianto frontale tra auto nel pomeriggio: muore 70enne

  • Scontro tra due auto sulla rotatoria del casello di Preganziol

  • Tragedia nel giorni di Pasqua: anziana trovata morta in casa dal nipote

  • Ischemia fatale: negoziante perde la vita a 50 anni

  • Malore improvviso al lavoro: imprenditore muore a 67 anni

  • Schianto spaventoso tra due auto in galleria: tre persone ferite

Torna su
TrevisoToday è in caricamento