Treviso piange la scomparsa del dottor Giovanni Tonellato

E’ stato direttore dei Servizi Sociali della ex Ulss 13 di Dolo-Mirano, incarico che ha mantenuto per oltre vent'anni. Ha iniziato la sua attività nel territorio della Riviera del Brenta

E’ venuto a mancare il giorno di Ferragosto, dopo una breve malattia, Giovanni Tonellato, 74 anni, trevigiano d’origine, da molti anni residente nel Comune di Pianiga.

E’ stato direttore dei Servizi Sociali della ex Ulss 13 di Dolo-Mirano, incarico che ha mantenuto per oltre vent'anni. Ha iniziato la sua attività nel territorio della Riviera del Brenta all'inizio degli anni ’80, dando vita e spinta propulsiva alla realizzazione dei Servizi Socio-Sanitari del territorio, provenendo da una esperienza professionale e formativa come Sociologo presso l’Istituto Gris. Dopo il pensionamento dall’Ulss, ha esercitato la professione di psicoterapeuta nel suo studio a Fiesso d’Artico. Nell'ultima parte della sua vita si è dedicato all'associazione Culturale Liberi Autori che gli ha consentito di concretizzare la sua passione per la letteratura e la scrittura, dando vita anche al Premio Letterario Città Riviera del Brenta. Il suo impegno civile e sociale, che si riconosceva nei valori della sinistra democratica, si è declinato nel credere fortemente alla realizzazione di servizi per tutti i cittadini, affinché le persone fossero al centro della azione politica e di governo delle aziende Ulss. La moglie Paola e i figli Nicola, Barbara, Marianna ed Emma, ringraziano tutti quelli che l’hanno conosciuto ed apprezzato e che per questo lo ricorderanno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento