Male incurabile, mamma di 34 anni stroncata da un cancro al pancreas

Il sorriso di Anna Simioni Taiwo si è spento per sempre nella notte tra venerdì 10 e sabato 11 maggio. Lascia una bimba di 15 mesi. I funerali saranno celebrati mercoledì alle 15

Il quartiere di Santa Maria del Sile a Treviso è in lutto per la tragica scomparsa di Anna Simioni Taiwo, antropologa di 34 anni stroncata da un incurabile cancro al pancreas nella notte tra venerdì 10 e sabato 11 maggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", Anna aveva dedicato la sua vita ad aiutare gli altri. Dopo la laurea in antropologia aveva lavorato a Bologna, Treviso e Venezia in numerose associazioni di volontariato cercando di aiutare le donne straniere finite nella tratta della prostituzione. In provincia di Treviso, oltre al lavoro per la Caritas locale, aveva contribuito ad aprire una casa-rifugio per le donne nella zona della Pedemontana. Lo scorso 5 febbraio la tragica scoperta della malattia: un cancro al pancreas che non le ha lasciato alcuna via di scampo. Come la mamma, morta anche di tumore nel 2012, anche Anna non è riuscita a vincere la sua battaglia contro la malattia. Lascia il marito Osas Taiwo, il papà Ennio, la sorella Elena ma soprattutto la sua adorata bambina Daisy di soli 15 mesi. Una tragedia che ha sconvolto il quartiere di Santa Maria del Sile dove Anna era cresciuta. I funerali saranno celebrati mercoledì 15 maggio alle ore 15 nella chiesa parrocchiale del quartiere trevigiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento