Addio a Paolo Ghedina, ex direttore della biblioteca di Vedelago

Aveva 69 anni e stava lavorando su un libro fotografico dedicato alla storia del Comune trevigiano. Amava definirsi bibliofilo, scrittore, attore, camminatore e pellegrino

Paolo Ghedina (Foto tratta da Facebook)

L’amministrazione comunale di Vedelago è in lutto per la scomparsa di Paolo Ghedina, già responsabile della biblioteca comunale del paese trevigiano, scomparso nelle scorse ore all'età di 69 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Apprezzato professionista, ha contribuito non solo allo sviluppo della biblioteca, ma anche alla promozione di moltissime attività culturali nel territorio vedelaghese e castellano (presentazioni di libri, conferenze, dibattiti, mostre d'arte, concerti, opera lirica, concerti di cori, gite culturali, eventi istituzionali, stagioni di teatro, progetti per la scuola, eventi sportivi, feste in piazz e collaborazioni con le associazioni culturali e ricreative del territorio tra le quali La Compagnia I Straviai di cui era presidente). Con la scomparsa di Ghedina la comunità di Vedelago perde una grande persona, ricca di umanità, intraprendenza ed altruismo che l’amministrazione comunale non intende dimenticare per cui, assieme alla commissione cultura e turismo si impegnerà a portare avanti il libro su Vedelago per il quale aveva iniziato a lavorare realizzando tantissime fotografie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus, ecco tutti i check-point per la consegna delle mascherine della Regione

  • Coronavirus, scomparso storico commerciante di ricambi d'auto

  • Coronavirus, addio al maestro di sci Silvio Baratto

  • Coronavirus, ecco l'elenco di tutte quelle attività che restano aperte post Decreto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento