Malattia incurabile, mamma trevigiana perde la vita a soli 50 anni

Roberta Martignago, originaria di Caonada, ha perso la sua battaglia contro un male incurabile che l'aveva colpita ormai da tempo. I funerali saranno celebrati giovedì 28 febbraio

Roberta Martignago (Foto tratta da Facebook)

Un'altra giovane vita spezzata dalla malattia in provincia di Treviso. Montebelluna e la piccola comunità di Caonada piangono in queste ore la tragica scomparsa di Roberta Martignago, venuta a mancare all'affetto dei suoi cari a soli 50 anni d'età.

Residente in via Cal di Mezzo, era cresciuta studiando al Pio X di Treviso, scuola a cui era sempre rimasta molto legata. La sua passione per l'America latina l'aveva portata in vacanza a Cuba dove, alcuni anni fa, aveva incontrato l'uomo che sarebbe poi diventato il suo compagno. Dall'amore della coppia era nato il piccolo Joel. Purtroppo però negli ultimi tempi Roberta aveva scoperto di essere malata e, nonostante le cure per provare a debellare il male, il suo cuore ha smesso di battere nelle scorse ore. Una notizia che ha lasciato comprensibilmente sotto sconvolti i familiari della donna: la mamma Elia, il papà Lino, i fratelli Alessandro e Francesco e la nipote Joenne oltre a tutte le persone che avevano avuto la fortuna di conoscerla in vita. I funerali di Roberta saranno celebrati giovedì 28 febbraio, nella chiesa di Caonada, alle ore 15.

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Lega, è partita la corsa alla poltrona di Zaia

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Si schianta con la bici contro un'auto sul Montello, 41enne in coma

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento