Tumore al fegato, il sorriso di mamma Sara si spegne a soli 30 anni

Sara Mandas, mamma di due figli residente a Conegliano, si è spenta nel pomeriggio di sabato 23 novembre. Aveva raccontato la sua malattia sui social. I funerali martedì mattina

Sara Mandas (Foto tratta da Facebook)

«Noi mamme a volte cadiamo, ma appena troviamo qualcosa per tirarci su lo facciamo perché abbiamo dei figli da rincorrere». Una frase che spiega alla perfezione il pensiero e il grande cuore di Sara Mandas, mamma di soli 30 anni uccisa in pochi mesi da un cancro al fegato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", la sua storia era balzata agli onori della cronaca alcune settimane fa quando, con grande coraggio, mamma Sara aveva deciso di raccontare il calvario della sua malattia sui social, commuovendo centinaia di persone con il racconto di come la sua meravigliosa famiglia fosse riuscita a darle coraggio in un momento davvero difficile da affrontare per qualunque persona. Originaria della Sardegna, Sara si era trasferita a Conegliano con il compagno Giuseppe e i loro due adorati figli, un bimbo e una bimba di 6 anni. Lo scorso 1 gennaio, a causa di una febbre che non sembrava passarle più, aveva scoperto in ospedale di avere un cancro al fegato in stato avanzato. La forza e la vicinanza dei suoi familiari l'avevano spinta a iniziare subito le cure all'ospedale di Vittorio Veneto nella speranza di poter sconfiggere la malattia. A fine estate l'idea che l'aveva fatta conoscere a centinaia di persone sul Web: mamma Sara ha iniziato a tenere un diario social in cui raccontava il calvario della malattia e il coraggio di affrontarla da mamma disposta a non arrendersi di fronte a nulla. Le sue parole sono state d'ispirazione per tantissime persone che avevano iniziato a seguirla facendo tutte il tifo per lei nella speranza che riuscisse a sconfiggere la malattia. A settembre però le sue condizioni di salute sono perggiorate in modo drastico fino a sabato pomeriggio quando il cuore di Sara ha smesso di battere. La bacheca del suo profilo è stata invasa da messaggi di cordoglio da parte delle tantissime persone che la conoscevano o la seguivano nel suo diario fatto di coraggio e speranza. I funerali saranno celebrati martedì 26 novembre alle ore 10 nella chiesa di San Pio X. Dopo la cerimonia funebre, Sara sarà portata nella sua amata Sardegna per la sepoltura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Misteriosa scia luminosa solca i cieli tra le province di Treviso e Venezia

  • Sparisce di casa andando a fare la spesa: ritrovato nella notte

  • Finisce in acqua mentre gioca in giardino, bimba di due anni muore annegata

  • Coronavirus, Imoco Volley in lutto: addio a Paolo "Paolone" Sartori

  • Ferma il bus per soccorrere un'anziana caduta: lei telefona per ringraziarlo

  • Ammoniaca vs candeggina: cosa uccide meglio i germi?

Torna su
TrevisoToday è in caricamento