Mangiano e si sdraiano sotto la Loggia dei Cavalieri: multati tre giovani

La Polizia locale di Treviso ha messo in atto per la prima volta il decreto contro il degrado voluto dal Comune. Staccate tre multe da 50 euro ciascuna per tre ragazzi trevigiani

La Loggia dei Cavalieri (Foto d'archivio)

Stop al degrado sotto la Loggia dei Cavalieri. Nei giorni scorsi i vigili urbani di Treviso hanno staccato le prime multe per sanzionare tre giovani sorpresi a bivaccare sotto lo storico monumento di Via Martiri della Libertà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", uno dei tre ragazzi si era disteso sul muretto della Loggia mentre gli altri due stavano mangiando un panino. I vigili che li hanno notati non hanno esitato a notificargli le tre multe del valore di 50 euro ciascuna. Terminato il periodo di prova, agli agenti è stato dato ordine di non tollerare più nessun comportamento contrario al regolamento per il decoro in città approvato nei mesi scorsi dal Comune di Treviso. Multe anche per chi verrà sorpreso a sedersi sui gradini della scalinata di Palazzo dei Trecento e sul monumento di Piazza della Vittoria. Nessun provvedimento invece per chi si siederà sulla sacalinata del Duomo di Treviso. Esulta per le prime tre multe il consigliere comunale Davide Acampora, tra i primi sostenitori del regolamento anti degrado: «Finalmente cominciano a vedere i primi risultati del nuovo regolamento per avere più decoro in città, soprattutto sotto il nostro monumento unico al mondo. Grazie a tutta la squadra della Polizia locale ed al comandante Gallo per l'intransigenza dimostrata nel pretendere il rispetto delle regole» ha scritto sul suo profilo Facebook.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Scooter fuori strada contro un lampione: morta una 14enne

  • Si schianta con la moto contro un'auto: grave un centauro

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

  • Tragedia di Farra, Vittoria ha donato gli organi: fissata la data dei funerali

Torna su
TrevisoToday è in caricamento