Telelaser, 650 multe da gennaio a ottobre nelle strade di Paese

Nel corso dell'ultimo anno le sanzioni legate all'alta velocità sono passate da 145 a 649 con un aumento del 300%. Il Comune è pronto a installare anche photored sui semafori

Il 2019 si sta rivelando un anno massacrante per gli automobilisti che si sono trovati a circolare nelle strade di Paese. Dall'inizio di gennaio alla fine di ottobre gli agenti della polizia locale hanno firmato 649 verbali rispetto ai 145 dell'anno scorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso" l'aumento delle multe è stato pari al 300% rispetto all'anno scorso e rappresenta un dato a dir poco emblematico per la lotta all'alta velocità. Autovelox e Telelaser porteranno, nel 2020, ben 600mila euro di incassi al Comune. Una cifra non da poco anche se dal Comune fanno sapere che il loro unico scopo resta quello di rendere più sicure le strade del paese. Così sicure che, nelle prossime settimane i velox e i telelaser potrebbero essere affiancati anche da una serie di VistaRed pronti a stangare chi passa con il semaforo rosso. Ad oggi i dispositivi attivi sono 2: semaforo “da Oro” lungo la Feltrina e uno sul semaforo tra la Castellana, via Battisti e via Senatore Pellegrini. Entro Natale però il VistaRed montato sulla Castellana potrebbe essere spostato sul semaforo che regola l’incrocio al centro di Postioma, tra la Feltrina e la vecchia Postumia. Il Comune ha chiesto anche alla Prefettura di installare in via Turati un autovelox fisso, attivo 24 ore su 24, come quelli lungo la tangenziale di Treviso ma, per il momento, la richiesta non sarebbe stata accolta. Agli automobilisti non resta altro da fare che prestare la massima attenzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Scooter fuori strada contro un lampione: morta una 14enne

  • Si schianta con la moto contro un'auto: grave un centauro

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

  • Bimba di due anni uccisa da un tumore

Torna su
TrevisoToday è in caricamento