Nonni Vigili a Montebelluna: al via anche per loro il nuovo anno scolastico

L’assessore Claudio Borgia ha incontrato gli anziani volontari e gli autisti degli scuolabus comunali: “Per il trasporto pubblico sarà garantito lo stesso standard elevato e le stesse linee dello scorso anno senza nessun aumento economico per le famiglie"

MONTEBELLUNA Con l’avvio dell’anno scolastico, riparte anche il lavoro dei Nonni Vigile e degli autisti comunali degli scuolabus che prestano servizio per il Comune di Montebelluna. Quello del nonno vigile è un incarico svolto con passione dalle persone che ogni anno danno la loro disponibilità e che il Comune di Montebelluna ha selezionato anche quest’anno per svolgere il servizio di vigilanza e la sorveglianza degli alunni presso gli edifici scolastici, negli autobus ed in altri servizi comunali.

Per dare il benvenuto ai nuovi arrivati, l’assessore all’Istruzione Borgia ha incontrato la squadra di assistenti augurando loro buon lavoro per l’anno scolastico appena avviato, dando il benvenuto appunto a 4 nuovi nonni vigile che si uniscono agli 8 dell’anno precedente. L’occasione è stata propizia per salutare e ringraziare i 3 nonni vigile che hanno dovuto lasciare per limiti di età e si tratta di Luigino Bacchetto, Alberto Pozzebon e Mario Meneghinotto che hanno prestato servizio davanti alle scuole di Montebelluna per più di un decennio con eccellenti risultati.

Commenta l’assessore Claudio Borgia: “L’attenzione da parte dell’amministrazione verso i nostri studenti è costante e si manifesta sia attraverso i servizi all’interno delle scuole che all’esterno, in particolare per quanto riguarda la sorveglianza di bambini e ragazzi i nostri nonni vigile ci danno sicurezza e tranquillità, sono fondamentali. Per quanto riguarda il trasporto pubblico sarà comunque garantito lo stesso standard elevato e le stesse linee dello scorso anno senza nessun aumento economico per le famiglie montebellunesi. Auguro pertanto ad assistenti, autisti e agli studenti un buon anno scolastico all’insegna della sicurezza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Sfreccia a 127 km/h con il suo bolide: il limite era 50 km/h

Torna su
TrevisoToday è in caricamento