Carabinieri Conegliano, il nuovo comandante è il Maggiore Fabio Di Rezze

Laziale, laureato in giurisprudenza e in possesso di abilitazione alla professione di avvocato, è operativo nel Nordest dal 2013. Cavaliere della Repubblica ha preso servizio il 9 settembre

In foto Fabio Di Rezze

Cambio al vertice dei Carabinieri di Conegliano. Da lunedì 9 settembre, infatti, si è insediato al Comando della Compagnia il Maggiore Fabio Di Rezze. 

Laziale, laureato in giurisprudenza e in possesso di abilitazione alla professione di avvocato, entra nell'Arma dei Carabinieri come Ufficiale di Complemento e al primo incarico è assegnato alla Scuola Allievi Carabinieri di Benevento, per curare la formazione militare e giuridica dei carabinieri che verranno destinati alle stazioni di tutta Italia. Dal 2003 è trasferito al Comando Generale dell'Arma, dove dapprima  si occupa della Sezione Approvvigionamenti, all'interno del Reparto Autonomo del Comando Generale e poi, sino al 2013, è ufficiale addetto allo Stato Maggiore presso l’Ufficio Pianificazione, Programmazione e Controllo dell'attività di indirizzo e di supporto che svolge il Comando di Vertice verso quelli periferici. È nel febbraio del 2013 che il Maggiore Di Rezze arriva a Nord Est con il suo trasferimento al Nucleo Operativo Ecologico di Udine, il reparto specializzato che ha competenza su tutta l'area del Friuli Venezia Giulia e che si occupa del contrasto alla criminalità ambientale. Per sei anni coordina gli accertamenti sui siti dedicati alla gestione dei rifiuti, verificando la correttezza e il rispetto della normativa in materia ambientale. La sua attività, costante e ricca di risultati, è alla base della proposta per la concessione dell'onorificenza di Cavaliere dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana concessagli l'anno scorso dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il maggiore Di Rezze è anche insignito di Benemerenza d'Argento al Sacro Ordine Militare Costantiniano e di Medaglia al Merito di Bronzo per 16 anni di servizio militare. Ora, da lunedì 9 settembre, coordinerà i Comandi alle dipendenze della Compagnia di Conegliano. Con i suoi carabinieri continuerà a svolgere il controllo del territorio in una zona molto interessante e delicata sotto il profilo dell'Ordine e Sicurezza Pubblica della provincia di Treviso, facendo in modo che i Carabinieri siano con  la loro capillarità e presenza, il punto di riferimento istituzionale per la popolazione residente in tutti i comuni di propria competenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Da oltre 24 ore non si hanno più notizie di Giorgia: mobilitati i social per ritrovarla

  • Tumore incurabile, il sorriso di Roberta si spegne a soli 54 anni

  • Tamponamento tra quattro mezzi in A27, autostrada in tilt

  • Epatite fulminante, il sorriso di Ennio Vendramini si spegne a 53 anni

  • Abusi sessuali in seminario: «Io, violentato da due preti che ancora esercitano in Veneto»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento