Olimpiadi 2026: Cortina andrà al Comitato Olimpico per ribadire la sua disponibilità

Dopo la rinuncia di Torino, Milano e la Perla delle Dolomiti sembrano intenzionate a portare avanti il loro progetto per un'olimpiade invernale condivisa nel 2026

Foto tratta da Google Immagini

TREVISO “Arrivati a questo punto è impensabile gettare tutto alle ortiche. La candidatura va salvata, per cui siamo disponibili a portare avanti questa sfida insieme. Se Torino si chiama fuori, e ci dispiace, a questo punto restano due realtà, che si chiamano Veneto e Lombardia, per cui andremo avanti con le Olimpiadi del Lombardo-Veneto”. 

A dirlo,  in una nota congiunta, sono Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, e Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia che hanno voluto esprimere il loro punto di vista sulla questione Olimpiadi. "Il tempo della tattica è terminato. L'occasione è troppo importante per lasciarsela sfuggire, quindi ribadiamo ancora una volta in maniera inequivocabile che Regione Veneto e Regione Lombardia hanno come unico traguardo quello di portare in Italia le Olimpiadi invernali del 2026”. “La Lombardia, con Milano e la Valtellina, e il Veneto, con Cortina, sono pronti a unire le forze e fare squadra per garantire all'Italia una candidatura qualificata. Il binomio delle due regioni che, di fatto, sono il motore trainante dell'intero Paese e’ la garanzia più importante per centrare l'obiettivo, potendo contare sul prestigio internazionale di Milano e sull'unicità di Cortina”. Nel frattempo è di poche ore fa la notizia che la città di Cortina d’Ampezzo, rappresentata dal vice-sindaco Luigi Alverà, sarà presente domani a Losanna, per dichiarare al Cio la disponibilità ad eventuali collaborazioni con altre città italiane interessate ad ospitare gli eventi olimpici. Le prossime ore saranno dunque decisive per capire se l'ipotesi di veder tornare le Olimpiadi in Veneto nel 2026 sia possibile oppure resterà solo un sogno.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta contro un'auto mentre è in bicicletta: morto un ciclista 40enne

  • Il figlio muore per una malattia rara, padre si toglie la vita

  • Suicidio all'Hotel Treviso, 47enne trovato senza vita nella sua stanza

  • Virus incurabile, cantante trevigiana muore a 51 anni

  • Dispositivo anti telelaser in auto, maxi multa per un 32enne

  • Malattia incurabile, farmacista perde la vita a 57 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento