Olimpiadi 2026, Zaia: «Non diamo per scontata la scelta di Milano-Cortina»

Il Governatore del Veneto frena gli entusiasmi sulla possibile scelta della nomina olimpica. «Stiamo lavorando come se avessimo già ricevuto l'incarico ma c'è molto da fare»

«Non diamo assolutamente per scontato che otterremo le Olimpiadi Invernali 2026. Ci mancherebbe. Di certo stiamo lavorando con la stessa serietà e concretezza come se le avessimo già avute».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A dirlo è il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, dopo l’incontro avuto a Roma nelle scorse. «Niente si può dare per scontato fino al 24 giugno, quando il Cio deciderà l’assegnazione – prosegue il Governatore – e quando dico che lavoriamo come se fossero già vinte, lo faccio per esemplificare la serietà del lavoro che stiamo portando avanti, non certo perché mi sento sicuro della vittoria. Abbiamo un ottimo dossier, innovativo e rispettoso dell’Agenda 2020 del Cio – conclude il Governatore – ma a maggior ragione adesso, che il Governo svedese si è espresso su Stoccolma-Are, bisogna continuare a correre, pancia bassa e pedalare fino all’ultimo minuto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus nella Marca: ecco la mappa del contagio comune per comune

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • Coronavirus: sette morti nella Marca, cinquanta in terapia intensiva

  • «Prima smaltite ferie e permessi». Negata la cassa integrazione al Solnidò di Villorba

  • Istruttore del Cai e lavoratore in cantina: Samuele muore a 44 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento