Olimpiadi 2026, Zaia: «Non diamo per scontata la scelta di Milano-Cortina»

Il Governatore del Veneto frena gli entusiasmi sulla possibile scelta della nomina olimpica. «Stiamo lavorando come se avessimo già ricevuto l'incarico ma c'è molto da fare»

«Non diamo assolutamente per scontato che otterremo le Olimpiadi Invernali 2026. Ci mancherebbe. Di certo stiamo lavorando con la stessa serietà e concretezza come se le avessimo già avute».

A dirlo è il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, dopo l’incontro avuto a Roma nelle scorse. «Niente si può dare per scontato fino al 24 giugno, quando il Cio deciderà l’assegnazione – prosegue il Governatore – e quando dico che lavoriamo come se fossero già vinte, lo faccio per esemplificare la serietà del lavoro che stiamo portando avanti, non certo perché mi sento sicuro della vittoria. Abbiamo un ottimo dossier, innovativo e rispettoso dell’Agenda 2020 del Cio – conclude il Governatore – ma a maggior ragione adesso, che il Governo svedese si è espresso su Stoccolma-Are, bisogna continuare a correre, pancia bassa e pedalare fino all’ultimo minuto».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore durante l'ora di educazione fisica, muore studente 14enne

  • Si schianta contro un'auto mentre è in bicicletta: morto un ciclista 40enne

  • Morto a scuola a 14 anni: la madre ricoverata in ospedale per un malore

  • Il figlio muore per una malattia rara, padre si toglie la vita

  • Gita a Venezia con la scuola, mezza classe non scende dal treno di ritorno

  • Incidente mortale mentre sta andando a lavoro, muore padre di due bimbe

Torna su
TrevisoToday è in caricamento