Olimpiadi 2026, Zaia: «Non diamo per scontata la scelta di Milano-Cortina»

Il Governatore del Veneto frena gli entusiasmi sulla possibile scelta della nomina olimpica. «Stiamo lavorando come se avessimo già ricevuto l'incarico ma c'è molto da fare»

«Non diamo assolutamente per scontato che otterremo le Olimpiadi Invernali 2026. Ci mancherebbe. Di certo stiamo lavorando con la stessa serietà e concretezza come se le avessimo già avute».

A dirlo è il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, dopo l’incontro avuto a Roma nelle scorse. «Niente si può dare per scontato fino al 24 giugno, quando il Cio deciderà l’assegnazione – prosegue il Governatore – e quando dico che lavoriamo come se fossero già vinte, lo faccio per esemplificare la serietà del lavoro che stiamo portando avanti, non certo perché mi sento sicuro della vittoria. Abbiamo un ottimo dossier, innovativo e rispettoso dell’Agenda 2020 del Cio – conclude il Governatore – ma a maggior ragione adesso, che il Governo svedese si è espresso su Stoccolma-Are, bisogna continuare a correre, pancia bassa e pedalare fino all’ultimo minuto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

Torna su
TrevisoToday è in caricamento