Resana sistema strade e marciapiedi: al via il piano delle asfaltature

Il sindaco Stefano Bosa ha presentato il piano di interventi in programma nei prossimi mesi nel Comune trevigiano. Numerosi gli interventi, 270mila euro il costo totale dei lavori

Sono iniziati in questi giorni e proseguiranno con diversi cantieri nei prossimi mesi i lavori di sistemazione di strade e marciapiedi nei centri di Resana, Castelminio e San Marco.

Un piano di asfaltature che prevede un investimento di circa 270mila euro, con lavori già iniziati in qualche caso, con la sistemazione dei marciapiedi nel centro di Resana, e proseguiranno poi nei prossimi mesi in diverse strade comunali. «Si tratta del più importante intervento mai realizzato negli ultimi anni nel nostro Comune – ha detto il sindaco Stefano Bosa nel presentare il piano dei lavori – grazie al contributo straordinario previsto per i Comuni dalla legge finanziaria e grazie all’utilizzo di fondi propri andremo a sistemare, finalmente, delle strade che da troppi anni risultavano abbandonate, senza una manutenzione adeguata. Naturalmente, con questo intervento massiccio di sistemazione non riusciremo a sistemare tutto ma c’è la speranza che anche più avanti si possa intervenire sulle vie dove oramai il manto stradale si è deteriorato». 

Sul fronte strade c’è poi la necessità di intervenire anche sulle strade regionali che attraversano il Comune. «C’è la necessità di sistemare quanto prima via Roma – ha aggiunto il sindaco – per questo motivo da mesi stiamo sollecitando un intervento di Veneto Strade, la situazione è precaria e così come avvenuto nei giorni scorsi per via Venezia speriamo che appena possibile si possa riasfaltare la strada che da Resana porta a Loreggia dove, oltre al deterioramento del manto stradale, c’è il problema dell’argine del canale che costeggia la strada che deve essere sistemato».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento