Nuovo piano di Protezione civile: attesa per l'approvazione definitiva

In approvazione anche la “Variante Verde” e alcuni provvedimenti per la realizzazione delle piste ciclabili di via Cavalleggeri (secondo stralcio) e via Altinia a Mogliano Veneto

Approderà giovedì sera, 28 febbraio, in consiglio comunale per l’approvazione definitiva il Piano comunale di Protezione civile. L’aggiornamento del documento è frutto di incontri dei tecnici con i dipendenti e con l'associazione di volontariato di Protezione civile e la Croce Rossa, per condividerne i contenuti e verificarne la validità.

Prima della formale approvazione in Consiglio, è stato presentato nel corso di un incontro con la cittadinanza, nella convinzione che l’efficacia del Piano sarà maggiore se i cittadini saranno informati sui rischi potenziali, sulle azioni da intraprendere e sulle misure da adottare in caso di evento calamitoso. Gli aggiornamenti apportati riguardano l'elaborato delle strade strategiche (mobilità per la gestione dell'emergenza) e conseguentemente tutte le strutture afferenti (p.esempio ponti) per ottimizzare la logistica, la valutazione della vulnerabilità sismica (basata su un’elaborazione dei dati dell’edificato del Censimento Istat 2011 effettuata dalla Regione del Veneto) individuando una vulnerabilità media per area urbanizzata (non per singolo edificio), infine la valutazione della pericolosità  da trasporto di sostanze pericolose basata sui dati del traffico. Una volta approvato in via definitiva, una brochure sarà distribuita ai cittadini e sarà adeguata la segnaletica comunale, per indicare le aree di emergenza e di ricovero. Il Consiglio comunale è anche chiamato ad approvare la “variante verde”, bandi 2017 e 2018, per la riclassificazione delle aree che da edificabili diventano agricole, a seguito delle richieste dei privati cittadini di togliere ad esse la potenzialità edificatoria prevista dagli strumenti urbanistici vigenti.

Due dei punti all'ordine del giorno riguardano provvedimenti finalizzati alla realizzazione di due piste ciclabili. Il Consiglio comunale è, infatti, chiamato ad approvare la variante urbanistica relativa al progetto di fattibilità per la realizzazione del secondo stralcio della pista ciclabile di via Cavalleggeri, della quale è imminente l’avvio dei lavori del primo stralcio. Inoltre sarà discussa e messa all'approvazione l’adozione di una variante parziale al Prg per l’apposizione del vincolo preordinato all'esproprio sulle aree interessate ai lavori di riqualificazione di via Altinia, per la realizzazione della pista ciclabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Suicidio sui binari a San Fior, Venezia-Udine bloccata per tre ore

  • Incendio alla "Carosello" di Castelfranco: capannone devastato

Torna su
TrevisoToday è in caricamento