Una vita per il volontariato e gli altri, muore a 31 anni

La comunità di Pieve di Soligo piange l'improvvisa scomparsa di Stefano Busetto: presidente onorario del circolo Noi, nel 2015 venne insignito del premio Civilitas. Nel 2009 un grave incidente stradale lo costrinse all'immobilità

Una foto di Stefano Busetto

Grave lutto per la comunità di Pieve di Soligo per l'improvvisa e prematura scomparsa di Stefano Busetto, mancato lunedì mattina all'età di 31 anni. Busetto, presidente onorario del circolo Noi, venne insignito dal gruppo Dama Castellana di Conegliano del premio Civilitas del 2015 per il suo impegno nell'ambito sociale che lui stesso raccontava dal sito Playpieve che curava personalmente. Nel 2009 un grave incidente stradale lo costrinse all'immobilità, rimanendo tretraplegico. Il 31enne lascia i genitori, la sorella Silvia e decine di amici. Il funerale di Stefano si terrà giovedì pomeriggio alle 15 presso il Duomo di Pieve di Soligo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Dalla Rete

    Spinello acceso nel bus, poi malmenano a calci e pugni l'autista

  • Cronaca

    Il debito da recuperare, Franzin risponde al giudice: «Ho chiesto un piacere»

  • Cronaca

    Il Veneto, l'oro delle mafie: la relazione DIA

  • Cronaca

    Razziano il bar della stazione dei treni di Conegliano, fermati a Ponzano

I più letti della settimana

  • Una vita da guerriera contro un male incurabile, muore a 34 anni

  • Tragico schianto all'alba: muore un 19enne, feriti due amici

  • Male incurabile: addio ad Alessandra, farmacista di Fiera

  • Infarto fatale mentre lavora al computer, muore magazziniere 40enne

  • Travolto "per scherzo" con il muletto: operaio resta invalido a 34 anni

  • I tentacoli della camorra nella Marca, i nomi degli arrestati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento