Una vita per il volontariato e gli altri, muore a 31 anni

La comunità di Pieve di Soligo piange l'improvvisa scomparsa di Stefano Busetto: presidente onorario del circolo Noi, nel 2015 venne insignito del premio Civilitas. Nel 2009 un grave incidente stradale lo costrinse all'immobilità

Una foto di Stefano Busetto

Grave lutto per la comunità di Pieve di Soligo per l'improvvisa e prematura scomparsa di Stefano Busetto, mancato lunedì mattina all'età di 31 anni. Busetto, presidente onorario del circolo Noi, venne insignito dal gruppo Dama Castellana di Conegliano del premio Civilitas del 2015 per il suo impegno nell'ambito sociale che lui stesso raccontava dal sito Playpieve che curava personalmente. Nel 2009 un grave incidente stradale lo costrinse all'immobilità, rimanendo tretraplegico. Il 31enne lascia i genitori, la sorella Silvia e decine di amici. Il funerale di Stefano si terrà giovedì pomeriggio alle 15 presso il Duomo di Pieve di Soligo.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Preso a bastonate e soffocato con un cuscino: arrestate per omicidio

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

  • Malore fatale mentre fa jogging, stroncato da un infarto a 71 anni

  • Ferma la corriera e abbandona 55 bimbi in autogrill: «Vado a Jesolo»

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento