Una vita per il volontariato e gli altri, muore a 31 anni

La comunità di Pieve di Soligo piange l'improvvisa scomparsa di Stefano Busetto: presidente onorario del circolo Noi, nel 2015 venne insignito del premio Civilitas. Nel 2009 un grave incidente stradale lo costrinse all'immobilità

Una foto di Stefano Busetto

Grave lutto per la comunità di Pieve di Soligo per l'improvvisa e prematura scomparsa di Stefano Busetto, mancato lunedì mattina all'età di 31 anni. Busetto, presidente onorario del circolo Noi, venne insignito dal gruppo Dama Castellana di Conegliano del premio Civilitas del 2015 per il suo impegno nell'ambito sociale che lui stesso raccontava dal sito Playpieve che curava personalmente. Nel 2009 un grave incidente stradale lo costrinse all'immobilità, rimanendo tretraplegico. Il 31enne lascia i genitori, la sorella Silvia e decine di amici. Il funerale di Stefano si terrà giovedì pomeriggio alle 15 presso il Duomo di Pieve di Soligo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Travolta sulle strisce pedonali, anziana ricoverata in rianimazione

Torna su
TrevisoToday è in caricamento