Campigo: pista ciclabile mai realizzata, i residenti scrivono al Comune

Gli abitanti della frazione di Castelfranco Veneto hanno scritto un'accorata lettera all'amministrazione cittadina affinché i lavori della ciclabile di via Larga possano iniziare

Foto d'archivio

CASTELFRANCO VENETO Residenti e ciclisti sul piede di guerra nella frazione di Campigo dove, da oltre vent'anni, molti di loro sperano che il comune di Castelfranco annunci l'inizio dei lavori per la costruzione della pista ciclo-pedonale che dovrebbe collegare la frazione castellana alla città del Giorgione.

Nel 2016 la costruzione della ciclabile era stata inserita nel Programma triennale delle opere pubbliche 2017/19, dov'era stata classificata come prioritaria e la sua realizzazione prevista nel 2018. Peccato però che nelle scorse settimane l'amministrazione comunale abbia annunciato un ennesimo slittamento dei lavori. Una notizia che ha mandato su tutte le furie il gruppo "Non correre, accorri" di Campigo che ha preso la decisione di scrivere una lettera di protesta al Comune nella speranza di poter veder realizzata la tanto agognata pista ciclabile. "Ogni giorno che passa è un giorno in più per gli abitanti di Castelfranco Veneto domiciliati nella frazione di Campigo, dove ormai da troppi anni la loro incolumità viene messa a rischio", scrivono i rappresentanti del comitato. Quello che gli esponenti del gruppo chiedono al Comune è una precisa definizione dei tempi di realizzazione, la garanzia che vengano stanziati dei fondi per la realizzazione dell'opera e che, indipendentemente dalla realizzazione del sottopasso ferroviario, si dia avvio ai lavori nel più breve tempo possibile. La speranza è quella che nelle prossime settimane il Comune possa iniziare i lavori almeno nel primo stralcio della ciclabile. I fondi, almeno per iniziare con gli espropri, sembrano esserci. L'importante sarà riuscire a stabilire una data concreta per l'inizio dei lavori nei mesi a venire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Da oltre 24 ore non si hanno più notizie di Giorgia: mobilitati i social per ritrovarla

  • Tumore incurabile, il sorriso di Roberta si spegne a soli 54 anni

  • Tragico schianto fuori strada, muore automobilista

  • Abusi sessuali in seminario: «Io, violentato da due preti che ancora esercitano in Veneto»

  • Pancia gonfia? Ecco alcuni alimenti che la causano e opzioni sostitutive

Torna su
TrevisoToday è in caricamento