Approvato il progetto preliminare per la nuova pista ciclabile di via Roma

Opera che vede impegnata l’amministrazione Comunale nel cercare di portare a realizzazione un importante percorso che collegherà il centro cittadino con la zona industriale di via Roma e via Boscalto

RESANA Il consiglio Comunale di Resana ha approvato la nuova variante urbanistica e il piano di fattibilità per la nuova pista ciclabile lungo via Roma. Un secondo passo in avanti per l’opera attesa da quasi 40 anni e che vede impegnata l’amministrazione Comunale nel cercare di portare a realizzazione un importante percorso che collegherà il centro cittadino con la zona industriale di via Roma e via Boscalto. “Andiamo avanti con quello che è il progetto presentato alla fine dello scorso anno – ha commentato il sindaco Stefano Bosa – ora con questa approvazione si passa al progetto esecutivo, i tempi non saranno brevissimi, il lavoro di copertura del canale e di realizzazione della pista è alquanto delicato sia in fase di progettazione che di realizzazione, tanti sono i pareri da chiedere agli enti coinvolti, ma stiamo veramente cercando di fare il possibile per arrivare quanto prima a realizzare un’opera tanto importante quanto attesa da tutti i cittadini”.

Il piano economico presentato prevede una spesa di 790 mila euro, interamente finanziata con risorse proprie del Comune, e sarà eventualmente rivisto solamente in fase di progettazione esecutiva. “Con i soldi che abbiamo a disposizione speriamo di riuscire a completare tutto il percorso – ha concluso il sindaco – non escludo comunque la possibilità di fare più stralci nel caso in cui ce ne fosse bisogno e di coinvolgere sia la Regione che Veneto Strade per un intervento che servirà anche a mettere in sicurezza un tratto di strada che nel prossimo anno sarà interessato anche dall’apertura della nuova variante della Strada Provinciale per Vedelago”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

  • Attacco cardiaco porta via alla vita Maria Fernanda, giovane mamma 31enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento