Polemica a Preganziol: «Lo sgambatoio per cani è abbandonato all'incuria»

I consiglieri di opposizione, Freda e Trabucco, hanno presentato un’interrogazione al Sindaco Galeano: «L’area è inservibile, l’erba è troppo alta e la struttura fatiscente»

L'area di sgambatoio per cani di via Europa

A Preganziol, in Via Europa (vicino all’ipermercato Lando), da diversi anni si trova un’area sgambatoio per cani che, tuttavia, i cittadini utilizzano raramente a causa delle condizioni in cui si trova. L’area è di dimensioni notevoli e rappresenta di per sé un ottimo servizio per i cittadini ed i loro amici a quattro zampe, tuttavia oggi si trova «in un vero e proprio stato di abbandono» afferma Raffaele Freda, capogruppo di Impegno Comune, che aggiunge: «Abbiamo presentato un’interrogazione per conoscere quali e quanti interventi intenda fare l’amministrazione per restituire lo sgambatoio alla cittadinanza, così com’è oggi è inservibile. L’erba è più alta di un cane di taglia piccola, il cancello di ingresso non si apre del tutto per colpa dell’erba, non c’è una fontanella e la struttura è fatiscente». Sulla stessa linea d’onda anche la Consigliera Simonetta Trabucco: «La sensibilità verso la questione ambientalista si dimostra innanzitutto prendendosi cura di quello che abbiamo già, lo sgambatoio è solo un esempio, già in passato abbiamo denunciato la cattiva programmazione e la lentezza negli interventi per curare le aree verdi».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Scooter fuori strada contro un lampione: morta una 14enne

  • Si schianta con la moto contro un'auto: grave un centauro

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

  • Tragedia di Farra, Vittoria ha donato gli organi: fissata la data dei funerali

Torna su
TrevisoToday è in caricamento