Grande successo per il primo Ecoday a Ponzano: raccolti 200 sacchi di rifiuti

Quattro furgoni hanno prelevato per tutta la mattinata i sacchi di rifiuti prodotti dai vari gruppi, per poi trasportarli a Cerd, aperto eccezionalmente di domenica

Volontari all'Ecoday

Grande partecipazione per la prima edizione dell'EcoDayPonzano: la giornata ecologica promossa dal Comune di Ponzano Veneto con Contarina S.p.a., infatti, ha visto l'adesione di ben 165 volontari. Favoriti da una domenica di primavera anticipata e dalla perfetta macchina organizzativa messa a punto e coordinata dalla Pro Loco e dall'Ente Palio di Paderno, Merlengo e Ponzano. è stato possibile riempire durante la giornata oltre 200 sacchi di rifiuti, raccolti per le vie e gli spazi verdi delle tre frazioni. Quattro furgoni hanno prelevato per tutta la mattinata i sacchi di rifiuti prodotti dai vari gruppi, per poi trasportarli a Cerd, aperto eccezionalmente di domenica. Tra gli oggetti più curiosi raccolti per strada: un computer, dei telefonini, una lavatrice in pezzi, documenti vari.

La mattinata si è conclusa con un buffet alla Casa dei Mezzadri, intorno al quale i vari gruppi si sono riuniti scambiandosi impressioni e suggerimenti per il futuro. Un'esperienza che ha messo alla luce la fondamentale necessità di prendersi cura del proprio territorio comune, e gratificante per tutti i partecipanti, che si sono sentiti parte attiva di un riscoperto senso civico: al termine dell'evento, infatti, molti hanno domandato per quando sia stata programmata la prossima edizione..

Molti i gruppi e le associazioni del territorio che hanno aderito all'iniziativa: le otto contrade del Palio, gli scout, l'Aido, il Velo Club Bianchin, la Consulta delle Attività Produttive. Preziosa è stata la collaborazione con Contarina S.p.a. che ha fornito a tutti i volontari guanti, sacchi e pettorine e che, come detto, ha aperto il Cerd di domenica per il conferimento dei sacchi dell'immondizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento