Incrocio "Al Baston" a Ponzano, appello al presidente della provincia

La lettera del presidente del circolo PD di Ponzano Veneto, Franco Zanette

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Gentilissimo Presidente,

facendo seguito ad un’analoga lettera datata Settembre 2016, all’inizio del suo mandato quale Presidente della Provincia di Treviso, sono a sollecitare una risposta in merito alla viabilità della Strada Provinciale Postumia Romana SP 102 che attraversa il territorio di Ponzano Veneto. La situazione di scorrevolezza di sicurezza, in questi due anni, si è ulteriormente aggravata e, nel solo territorio di Ponzano Veneto, si sono riscontrati più incidenti fra i quali uno mortale. Come già scrissi, l’incrocio fra Via Postumia e Via Del Bellato – via Volpago Nord, c.d. ‘del Bastòn’ si è rivelato pericolosissimo con conseguenze tragiche : nelle ore di punta chi deve attraversare l’incrocio nella direttrice Nord-Sud deve attendere la cortesia di chi transita la direttrice Est-Ovest per l’immissione o l’attraversamento stesso.

La previsione di aumento di traffico pesante per il completamento della Pedemontana non può che aggravare la situazione già critica. Dalla rassegna stampa apprendiamo che la Provincia ha a disposizione del denaro extra per poter mettere in sicurezza le strade del nostro territorio trevigiano. Il Circolo PD di Ponzano Veneto chiede una risposta a questa seconda lettera, non avendo avuto un riscontro alla prima richiesta e, cosa più importante, una rapida e concreta soluzione alla viabilità di Ponzano Veneto nell’ottica della sicurezza dei nostri concittadini e di chi transita sul nostro territorio.

In attesa di un cortese riscontro porgiamo Cordiali Saluti Il segretario Ponzano Veneto, Franco Zanette

«Basta rimpalli di competenze sulla messa in sicurezza dell’incrocio ‘del Baston’: non possiamo attendere l’ennesimo incidente, speriamo non mortale come quello dello scorso maggio dove hanno perso la vita una nonna e la sua nipotina. Serve una soluzione che garantisca l’incolumità dei cittadini e non penalizzi la mobilità del territorio».

Il sollecito sull’incrocio stradale nel comune di Ponzano Veneto è contenuto in un’interrogazione presentata oggi da Andrea Zanoni, consigliere del Partito Democratico. «L’incrocio lungo la Strada provinciale 102 Postumia Romana, tra via Postumia, via Del Bellato e via Volpago Nord del Comune di Ponzano Veneto,  è considerato uno dei punti più pericolosi, nel quale continuano a verificarsi incidenti. Da anni residenti, il Comitato Zona Nord e varie forze politiche come la nostra chiedono alla Provincia di mettere in sicurezza questo tratto di strada, anche perché la situazione con l’apertura della Superstrada Pedemontana Veneta e l’aumento di traffico di mezzi pesanti, è destinata a peggiorare. In assenza di risposte, di recente i diretti interessati si sono rivolti anche al presidente Zaia reclamando un intervento della Regione. Al momento, però, non c’è stato alcun riscontro. È un problema che si trascina da troppo tempo - chiosa il consigliere democratico trevigiano - le istituzioni non possono continuare a guardare e non far niente». 

Insieme a Zanoni interviene sulla questione anche il segretario locale del Partito Democratico Franco Zanette: “Sono in sintonia con le richieste del Comitato Zona Nord, come PD ci siamo già mossi nel 2016. Adesso auspico che la Regione, nell'ambito delle proprie competenze, e quale facilitatore nel dialogo fra diversi enti di secondo livello, possa sbloccare la situazione di empasse, mettendo in sicurezza le strade del nostro territorio e proteggendo l’incolumità dei nostri concittadini”.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento