Parroco si dimentica di celebrare il battesimo: invitati lasciati fuori dalla chiesa

E' successo ad Altivole dove una famiglia di giostrai che doveva battezzare il loro bambino ha scoperto che il parroco era andato a un ritiro spirituale lasciandoli fuori dalla chiesa

Gli invitati erano arrivati da tutto il Veneto e anche dal Friuli, i preparativi erano stati organizzati in grande stile, con una limousine bianca per arrivare davanti al sagrato e un ricco rinfresco pensato per il post-cerimonia.

Peccato che il prete che doveva celebrare il battesimo se ne fosse completamente dimenticato, lasciando più di novanta persone fuori dalla chiesa di Altivole. L'incredibile malinteso, riportato da "La Tribuna di Treviso", è avvenuto nella mattinata di giovedì 8 novembre quando si sarebbe dovuto celebrare il battesimo del piccolo Logan, primo figlio di Jaike e Reika Rossetto, membri di una numerosa famiglia di giostrai attiva nel Nordest. I due giovani genitori avevano organizzato tutto nei minimi dettagli ma a rendere davvero indimenticabile il giorno del battesimo del loro primogenito è stato don Luciano, il parroco di Altivole che, dimenticatosi completamente della cerimonia, era partito per uno dei suoi ritiri spirituali. I genitori del bimbo, vedendo che le porte della chiesa erano chiuse a pochi minuti dall'inizio della cerimonia, hanno provato a telefonare al parrocco ma questo aveva il telefono spento. Stessa cosa per la perpetua: decine di telefonate ma nessuna risposta. I minuti nel frattempo passavano e gli invitati arrivati ad Altivole erano sempre più increduli. A risolvere la situazione alla fine ci ha pensato don Mirko Dalla Torre, parroco di Caselle d’Altivole. E' stato grazie al suo provvidenziale arrivo che il battesimo, con un paio di ore di ritardo, ha potuto finalmente avere inizio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Schianto auto-moto, ferito un centauro: deve intervenire l'elisoccorso

  • Fuggono ad un controllo di polizia ma si schiantano contro un negozio: grave un uomo

  • Grave incidente lungo la Feltrina: due uomini rimangono incastrati tra le lamiere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento