Veicoli storici in mostra a Solighetto: l'evento fa il pieno di visitatori

Grazie a un fine settimana di sole, la nona edizione del raduno di veicoli storici si è rivelata un vero successo. Decine di persone hanno passato una domenica tra i colli trevigiani

Grande successo per il 9° Raduno Veicoli Storici che si è tenuto domenica 2 giugno presso la Cantina Scottà–D’Andrea a Solighetto, azienda già famosa alle cronache per ospitare il carro armato T55 russo esposto alla Biennale di Venezia. 

Mezzi militari, camion e qualche auto storica hanno fatto bella mostra in una cornice attorniata da bellissimi paesaggi collinari del pievigino e vigne pregiate che circondano questo complesso di case coloniche antiche fulcro ancor oggi della moderna vita contadina. Non è mancata una visita da parte del sindaco Soldan di Pieve di Soligo per un brindisi ed un lieto augurio di buon compleanno al proprio concittadino Evangelista stimato collezionista che il 3 giugno compie 84 anni. Si sono radunati un centinaio di appassionati provenienti oltre che dal trevigiano e dalle province limitrofe anche dal Trentino, dall’Emilia e dal Friuli tutti accomunati dall’amore per i mezzi d’interesse storico. Hanno partecipato all’evento numerosi club come la Lega Antichi Motori, il Circolo Italiano Camion Storici, il Gruppo Happy days, il club Camion Storici Nordest e il locale club dei Volontari d’Europa Sport & Motori federato al Registro Italiano Veicoli Storici e che al raduno ha presentato per la prima volta il suo Iveco 190-42 del 1986 ex Croce Rossa Italiana. Inaugurato in casa Scottà al termine di un impegnativo restauro un Lancia Esatau del 1944 in servizio alla Polizia Africa Italiana. Prossimo appuntamento per i camion, corriere, trattori e veicoli militari storici l’8 e il 9 giugno a Caldonazzo in trentino per una due giorni di rievocazione storica dei mezzi che percorrevano le strade italiane di un tempo.

raduno-veicoli-1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

  • Attacco cardiaco porta via alla vita Maria Fernanda, giovane mamma 31enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento