Minorenni ubriachi: schiamazzi, urla e bestemmie davanti alla chiesa

Residenti esasperati a Mogliano Veneto per il comportamento di un gruppo di adolescenti che, il sabato sera, si fermano fino all'alba a ubriacarsi davanti alla chiesa del Sacro Cuore

Le prime segnalazioni sono arrivate sui social ma lamentele ed esposti sono stati segnalati anche in Comune. Sabato scorso, 17 agosto, davanti alla chiesa del Sacro Cuore a Mogliano Veneto, un gruppo di adolescenti composto da 4 ragazzi e una ragazza sarebbe rimasto fino all'alba a bivaccare davanti alla chiesa, continuando a bere alcolici, urlando, cantando e bestemmiando a squarciagola svegliando in questo modo molti residenti della zona.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", non si è trattato di un caso isolato. Ormai da diverso tempo a Mogliano molti residenti sono esasperati dagli eccessi dei giovanissimi, legato soprattutto all'abuso di alcol tra i giovanissimi. In molti hanno provato a far ragionare i giovani, ma in cambio hanno ottenuto solo insulti e atti vandalici come risposta alle loro richieste. L'appello dei residenti al Comune è semplice: vietare il consumo di alcolici, in luoghi pubblici, a tutti i minori di 18 anni. Un provvedimento che a Treviso è stato approvato già 5 anni fa, nel 2014, e che, molto presto, potrebbe diventare realtà anche a Mogliano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento