Fiera San Bortoeo e primo giro della Castellana: oltre 20 mila i partecipanti

“Una giornata storica per il nostro Comune – ha detto il sindaco Stefano Bosa – mai in passato Resana aveva ospitato così tanti visitatori, la rievocazione storica della fiera ha davvero fatto centro attirando l’attenzione di tantissima gente"

RESANA Grande successo per la quinta edizione della “fiera di San Bortoeo” che si è tenuta nello scorso fine settimana a Resana. Oltre ventimila i visitatori che hanno letteralmente invaso il centro di Resana per seguire i tanti avvenimenti che si sono susseguiti in particolare alla domenica. Organizzata dal gruppo “Animare Resana” quest’anno l’evento ha tenuto a “battesimo” anche il primo “giro della castellana” per auto d’epoca che ha visto sfilare i “bolidi” delle quattro ruote in un percorso di 50 km tra i Comuni di Resana, Vedelago, Riese, Loria, Godego e Castelfranco Veneto. Presenti per il “taglio del nastro” assieme al sindaco Stefano Bosa, il presidente della provincia Stefano Marcon, il vice sindaco di Castelfranco Gianfranco Giovine,  il sindaco di Riese Matteo Guidolin, il sindaco di Castello di Godego Diego Parisotto, l’assessore di Loria Federica Milani, l’assessore di Vedelago Roberto Nicoletti, l’assessore di Istrana Luciano Fighera, i deputati Dimitri Coin e Ingrid Bisa e il consigliere regionale Nazzareno Girolimetto oltre ai presidenti delle associazioni di categoria della castellana.

“Una giornata “storica” per il nostro Comune – ha detto il sindaco Stefano Bosa – mai in passato Resana aveva ospitato così tanti visitatori, la rievocazione storica della fiera ha davvero fatto centro attirando l’attenzione di tantissima gente. Un plauso al gruppo Animare Resana e ai tanti volontari che si sono dati da fare per la perfetta riuscita dell’evento. Significativo anche il primo giro della castellana che ha permesso ai tanti appassionati di auto d’epoca di sfilare nei comuni della castellana, con sosta nei vari centri comunali. Una iniziativa che va al di la del territorio comunale e che vede assieme tutti i comuni che fanno parte dell’area castellana”. Assieme ai “bolidi” della quattro ruote hanno sfilato anche i “vespisti”…un folto gruppo di appassionati della “vespa” che hanno invaso le strade locali. “L’appuntamento è per il prossimo anno – ha aggiunto l’assessore agli Eventi Matteo Bellinato – le novità proposte come il giro della castellana e gli eventi legati alle rievocazioni storiche come i “giochi di una volta” hanno riscosso un enorme successo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Tensione in tribunale, avvocato perde la testa e aggredisce il giudice

  • Più muscoli e meno grasso: gli alimenti che aiutano a costruire la tua massa magra

  • Diabete e retinopatia, il prof. Bandello: "Siamo all'avanguardia, ma ancora pochi screening"

  • Attacco cardiaco porta via alla vita Maria Fernanda, giovane mamma 31enne

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

Torna su
TrevisoToday è in caricamento