Treviso festeggia Santa Barbara, patrona dei vigili del fuoco

Martedì 4 dicembre in piazza Duomo le celebrazioni della Santa protettrice dei pompieri in un anno che li ha visti protagonisti di tantissimi interventi a livello nazionale

Martedì 4 dicembre presso la cattedrale di San Pietro apostolo in piazza Duomo a Treviso, verrà celebrata la ricorrenza di Santa Barbara, patrona dei vigili del fuoco, alla presenza delle massime autorità provinciali.

Prima della cerimonia, verrà effettuata in piazza la scenografica manovra di dispiegamento della bandiera tricolore, con l’ausilio di due autoscale, accompagnata da due vigili del fuoco soccorritori alpini in corda. Al termine delle celebrazioni in duomo, verranno consegnate le benemerenze e gli elogi per i vigili del fuoco che si sono distinti in attività di soccorso e di Protezione civile. Santa Barbara è tradizionalmente l’occasione per fare un bilancio dell'attività svolta dal comando dei vigili del fuoco nel corso dell’anno, che si è rivelato tra i più impegnativi degli ultimi tempi. Dall'inizio dell'anno fino a oggi sono stati 5852 gli interventi dei vigili del fuoco in provincia di Treviso, con una media di 16 al giorno. Solo il 17% di questi riguarda lo spegnimento di incendi. Oltre mille gli interventi legati al maltempo, mentre resta preziosissimo il contributo dei pompieri negli incidenti stradali e nei soccorsi/salvataggi di persone disperse o in difficoltà. I pompieri di Treviso hanno portato il loro prezioso aiuto in due gravissimi incidenti di livello nazionale, accaduti quest'estate: l'esplosione di un'autocisterna sul raccordo dell'autostrada A1-A14 all'altezza di Bologna e, soprattutto, la tragedia del crollo del ponte Morandi a Genova. Un anno intenso e impegnativo che i festeggiamenti dedicati a Santa Barbara chiuderanno nel migliore dei modi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Schianto contro un camion, dichiarata la morte cerebrale del 17enne

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • La ghiacciaia: il bistrot realizzato in un bunker della Grande Guerra

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento