Trenitalia: i sindacati annunciano un nuovo sciopero, poi ci ripensano

Dalle ore 9 alle 17 di domenica 2 dicembre, uno sciopero di diverse sigle sindacali rischiava di creare numerosi disagi ai viaggiatori. Poche ore dopo l'agitazione è stata revocata

Treni regolari in Veneto. Le segreterie regionali Veneto dei sindacati Filt-Fit-Uilt-Ugl-Fast hanno deiso di revocare lo sciopero di tutto il personale Trenitalia del Veneto, indetto poche ore prima dalle 9 alle 17 di domenica 2 dicembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già diversi viaggiatori avevano lamentato nelle scorse ore il loro disappunto per un nuovo sciopero del personale ferroviario proprio nel fine settimana quando molti studenti universitari si muovono per raggiungere le città in cui studiano. Non erano state previste modifiche alla circolazione dei treni della lunga percorrenza. Per i treni regionali, in Veneto e nelle regioni limitrofe però, il rischio cancellazioni o variazioni era molto alto, nonostante alcune corse garantite negli orari a più alta frequentazione. Il ripensamento dopo poche ore dei sindacati è di certo una bella notizia per tutti coloro che domenica volevano spostarsi in treno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento