Centro polifunzionale di Fontigo, domenica il taglio del nastro

Si parte sabato agli impianti sportivi con la Festa di San Nicolò. Il programma inizia alle 14.30 con uno spettacolo teatrale di strada, poi alle 15.30 ci sarà l'arrivo del Santo con distribuzione di doni e alle 16 animazione con clown

Un fine settimana interamente dedicato alla comunità di Fontigo. L'Amministrazione comunale invita la cittadinanza a partecipare agli appuntamenti di sabato 8 e domenica 9 dicembre. Si parte sabato agli impianti sportivi di Fontigo con la Festa di San Nicolò, realizzata in collaborazione con le associazioni Pro Loco, Gruppo Alpini e Asd Fontigo. Il programma inizia alle 14.30 con uno spettacolo teatrale di strada, poi alle 15.30 ci sarà l'arrivo di San Nicolò con distribuzione di doni e alle 16 animazione con clown.

Il clou sarà quest'anno domenica 9 in piazza del Popolo, dove sarà inaugurato il rinnovato Centro di educazione ambientale (Cea) con il nuovo Museo Media Piave (dedicato alla Grande Guerra), con l'adeguamento sismico e l'efficientamento energetico della palestra. Anche questo appuntamento è realizzato in collaborazione con le associazioni Pro Loco, Gruppo Alpini e Asd Fontigo, nonché con Legambiente e Gruppo Recuperanti Grande Guerra. Si inizia alle 11.00 con l'esibizione della banda musicale, poi alle 11.15 ci saranno i saluti delle autorità e alle 12 la solenne benedizione con taglio del nastro.

«La possibilità di incontrarsi per condividere in sicurezza momenti di sport, per conoscere e tutelare il nostro ambiente, anche con l'ausilio di strumenti multimediali e interattivi, e per non dimenticare quanto accadde nel nostro territorio esattamente un secolo fa è fondamentale per fare veramente comunità. Ecco perché l'Amministrazione comunale saluta con particolare orgoglio la conclusione dei lavori al Centro polifunzionale di Fontigo, che si presenta oggi a tutti i cittadini ampliato, adeguato alle più recenti normative e arricchito nelle attività ospitate. Ci auguriamo che i cospicui investimenti fatti su questo edificio siano ripagati da una frequentazione numerosa e sempre rispettosa dei luoghi»: il messaggio del sindaco, senatrice Sonia Fregolent. Il Museo Media Piave ospiterà una collezione di reperti bellici relativi alla Grande Guerra messi a disposizione da un privato.

L’intervento di sistemazione del centro polifunzionale di Fontigo è costituito dall’insieme di quattro cantieri per un valore complessivo di un milione 123.414,23 euro, di cui ben 869.108,47 coperti da contributi esterni (Regione Veneto, Bim Piave, contributo in conto termico) e 254.305,76 da fondi propri del Comune. Si tratta degli interventi di rafforzamento locale delle strutture della palestra, dell'efficientamento energetico di Centro di educazione ambientale (Cea) e palestra di Fontigo, dell'adeguamento strutturale delle medesime due attività e dell'ampliamento del Cea con l'allestimento del Museo Media Piave. Ecco i dettagli di ogni intervento.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Schianto auto-moto, ferito un centauro: deve intervenire l'elisoccorso

  • Fuggono ad un controllo di polizia ma si schiantano contro un negozio: grave un uomo

  • Grave incidente lungo la Feltrina: due uomini rimangono incastrati tra le lamiere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento