Silea, al via il piano di valorizzazione del commercio

Poste le basi per la nascita di un nuovo distretto del commercio: interessate oltre 100 imprese del commercio e quattro frazioni

La firma della conferenza stampa

Dalla firma ai fatti: il rilancio del piccolo commercio a Silea, da oggi è realtà, grazie al piano di valorizzazione commerciale firmato oggi, venerdì, nella sede municipale di Silea, dal Sindaco Rossella Cendron, dal presidente di Ascom-Confcommercio Federico Capraro, supportati rispettivamente da Alberto Rui, consigliere comunale con delega alle attività produttive e da Francesco Calzavara, fiduciario Ascom di Silea. In sigla si chiama PVC (piano di valorizzazione commerciale), darà luogo ad un’altra sigla, altrettanto importante, il PMU (piano di marketing urbano) e così si creeranno le premesse per avere, entro il 2021, un nuovo distretto del commercio, che andrà ad aggiungersi agli altri della provincia (es. Asse T a Preganziol, Mosaico a Montebelluna per citarne alcuni), ovvero dei parternariati pubblici/privati in grado di concorrere ed aggiudicarsi le risorse regionali per rivitalizzare il centro urbano, il commercio e le microimprese. Il piano è stato ufficializzato oggi e seguirà un programma di sviluppo, di analisi e di progettazione delle singole azioni: sarà coordinato da un manager di distretto collaudato, Rosario Cardillo, artefice di varie rinascite in diversi centri urbani, uno fra questi Montebelluna.

La formula sarà quella della progettazione partecipata, che mette insieme, dopo adeguata formazione, diversi soggetti pubblici e privati (Associazioni sportive, culturali, imprenditori ma verranno coinvolti anche i giovani) per creare quel mix di eventi che  potranno rendere più vivo ed attrattivo il tessuto commerciale di Silea, che si sviluppa soprattutto lungo l’asse portante di via Roma e via Lanzaghe, ma si estende in tutte e 4 le frazioni: Lanzago, Silea, Cendon, S. Elena ed interessa, al momento, circa 100 imprese commerciali.

«Per Ascom-Confcommercio questa firma è un nuovo impegno ma anche motivo di orgoglio -assicura il presidente Federico Capraro- La valorizzazione del piccolo commercio passa necessariamente dalla comunità, stando vicino alle imprese, e creando per esse le condizioni di uno sviluppo sostenibile e concreto». «L’Amministrazione -ha affermato il sindaco Rossella Cendron- ha fin da subito condiviso questi valori e li ha immediatamente concretizzati per dare maggiore identità al nostro comune. La parola d’ordine sarà “insieme”, punteremo alla crescita delle imprese ed a coinvolgere i giovani e tutte le nostre realtà culturali, usando un linguaggio nuovo e facendo sinergia con le imprese».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Malore fatale: il cuoco dell'osteria Al Baston muore a 59 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento