Cani salvati da un allevamento abusivo, il sindaco: «Adottateli per Natale»

Fabio Marin, primo cittadino di San Zenone degli Ezzelini, ha rivolto un accorato appello ai suoi concittadini affinché possano dare una casa agli animali salvati dal canile

In foto: uno dei cani di San Zenone in cerca di casa

Il Comune di San Zenone degli Ezzelini ha deciso di promuovere una campagna di adozioni destinata a dare serenità ed il giusto alloggio ai cani recentemente confiscati da un allevamento abusivo. Nonostante, al momento del sopralluogo, non siano stati riscontrati maltrattamenti, il sindaco Fabio Marin in collaborazione con la consigliera delegata alla tutela degli animali Elena Frighetto e la Polizia locale, sta provvedendo a trovare adeguata sistemazione ai cani confiscati in modo da garantirne il giusto benessere. I cani sono adulti, docili, e di varie razze... sarebbe bello avessero tutti una famiglia prima di Natale.

Chi fosse interessato può contattare lo 0423.567215, lasciare il nominativo e i propri contatti per essere successivamente ricontattato

Cane3-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento