Veneti alla guida: i trevigiani usano l'auto 292 giorni l'anno

Negli ultimi 5 anni è aumentato il traffico in Veneto e l’esperienza di guida risulta più “faticosa”: si percorrono circa 1.300 chilometri annui in meno rispetto al 2013

Foto d'archivio

In occasione della quinta edizione dell’Osservatorio, UnipolSai ha confrontato i dati del 2013 con quelli del 2017 al fine di analizzare e individuare su un ampio periodo di tempo, le variazioni dei trend e delle abitudini degli italiani e dei veneti al volante in un arco temporale caratterizzato dalla ripresa economica.

Secondo i dati dell’Osservatorio l’auto risulta sempre molto utilizzata dai veneti (in media 288 giorni l’anno, in linea con il dato nazionale) ma per tratte più brevi, effetto che porta a una significativa riduzione di circa 1.300 km annui percorsi in media in meno rispetto al 2013. «A testimonianza del forte radicamento dell’auto in Veneto, nel 2017 il Veneto con 13.180 chilometri è stata la terza regione italiana per chilometri annui percorsi, dopo Umbria e Molise, superando di circa mille chilometri la media nazionale (12.240 km)» afferma Enrico San Pietro, co-direttore generale assicurativo di UnipolSai a commento dell’Osservatorio UnipolSai sulle abitudini al volante degli italiani nel 2017. L’Osservatorio è stato realizzato in seguito all’analisi  dei dati di circa 3,8 milioni di automobilisti assicurati UnipolSai che installano la scatola nera sulla propria autovettura, settore nel quale la compagnia è leader in Italia e in Europa per numero di apparecchi installati. I veneti trascorrono in media 1 ora e 22 minuti al giorno in automobile, a una velocità media di 33,6 km/h, dato sensibilmente superiore rispetto alla media nazionale di 29,5 km/h.

Secondo i dati di UnipolSai Assicurazioni, in Veneto vengono percorsi, in media, 46 chilometri al giorno contro una media nazionale di 43 chilometri. Nel dettaglio, Rovigo è la provincia italiana in cui si percorrono più chilometri al giorno, ben 58, seguita da Venezia e Padova, con una media di 46 chilometri giornalieri. Rovigo vanta tre primati nazionali: è la provincia italiana in cui si percorrono più chilometri al giorno (58 km), quella in cui si registrano più km annui (16.815 km) e la città con la velocità media più elevata 40,5 km/h, superiore di ben 11 km/h rispetto alla media nazionale (29,5 km/h). Vicenza è invece la provincia in cui ci si sposta più lentamente (32,9 km/h). Sono i vicentini a utilizzare l’auto per più giorni l’anno, in media 293, seguiti dai trevigiani (292 giorni) e dai padovani (289 giorni), mentre i veronesi si fermano a 283 giorni l’anno. In Veneto l’auto viene utilizzata per 288 giorni l’anno con una percorrenza media di 46 chilometri, in linea alla media nazionale (287 giorni). In termini più generali emerge che chi vive nel Nord Italia può godere di una più favorevole “esperienza di guida” rispetto a chi vive al Sud. Per esempio, da un confronto con la Sicilia, fanalino di coda nella graduatoria della velocità con una media di 24,7 km/h, si nota come in Veneto si viaggi a una velocità media di oltre 8 km/h in più e si guidi per 7 minuti al giorno in meno rispetto ai siciliani. Così come nel resto d’Italia, è il venerdì il giorno in cui i veneti si spostano maggiormente in auto. Un ulteriore primato di Rovigo è quello di provincia più “nottambula” con il 4,14% dei km complessivi percorsi durante la notte, mentre a Belluno si tende a usare meno l’auto al calar del sole (3,25% dei km totali).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Dalla Rete

    Spinello acceso nel bus, poi malmenano a calci e pugni l'autista

  • Cronaca

    Il debito da recuperare, Franzin risponde al giudice: «Ho chiesto un piacere»

  • Cronaca

    Il Veneto, l'oro delle mafie: la relazione DIA

  • Cronaca

    Razziano il bar della stazione dei treni di Conegliano, fermati a Ponzano

I più letti della settimana

  • Una vita da guerriera contro un male incurabile, muore a 34 anni

  • Tragico schianto all'alba: muore un 19enne, feriti due amici

  • Male incurabile: addio ad Alessandra, farmacista di Fiera

  • Infarto fatale mentre lavora al computer, muore magazziniere 40enne

  • Travolto "per scherzo" con il muletto: operaio resta invalido a 34 anni

  • I tentacoli della camorra nella Marca, i nomi degli arrestati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento