Barriere architettoniche: il Comune chiede aiuto ai cittadini

Un sondaggio per coinvolgere i cittadini a pianificare il nuovo Peba, il Piano di eliminazione delle barriere architettoniche del Comune di Montebelluna e migliorare la città

Sono disponibili sul sito del Comune i due questionari sulle barriere architettoniche compilabili on line. Attraverso questo strumento di consultazione della popolazione, l’amministrazione intende raccogliere le segnalazioni, sia puntuali che generiche, riguardo alle criticità principali presenti sul territorio.

Due i questionari disponibili: il primo raccoglie valutazioni generali dello stato attuale delle barriere architettoniche riguardo gli spazi ed edifici pubblici e/o aperti al pubblico nel Comune di Montebelluna; il secondo questionario raccoglie invece le segnalazioni puntuali della presenza di barriere architettoniche specifiche negli edifici pubblici, accessibilità, rampe, ascensori, servizi igienici e, negli spazi pubblici, aree pedonali, parchi pubblici, marciapiedi. I questionari, disponibili per due settimane, sono anonimi ed hanno la sola funzione di sottoporre valutazioni e segnalazioni all'attenzione dell'amministrazione comunale e dei progettisti del Peba incaricati di elaborare il Piano. Si tratta di una progettazione costata circa 29mila euro di cui circa la età, 14.500 euro finanziati con contributo regionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto contro un camion, dichiarata la morte cerebrale del 17enne

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Ucciso in un mese da una malattia incurabile, papà di due figli muore a 47 anni

  • La ghiacciaia: il bistrot realizzato in un bunker della Grande Guerra

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

  • Tumore incurabile, odontoiatra perde la vita a soli 55 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento