Street art a Salgareda, il sindaco del murales cambia look: passa dalla cresta ai rasta

L'opera dedicata al sindaco Andrea Favaretto, dell’artista e street artist Manuel Giacometti alias "Jako", si è trasformata per l'estate ad un anno dalla sua comparsa

SALGAREDA L’artista e street artist Manuel Giacometti, alias "Jako", aveva già pensato a tutto un anno fa quando realizzò il murales dedicato al sindaco di Salgareda Andrea Favaretto che si era prestato al progetto. Prima la cresta da punk con l’edera che cresceva in modo naturale nel capannone abbandonato scendendo da una finestra rotta del capannone stesso, il tutto con solo due chiodi, un po’ di filo di ferro che segue il contorno del disegno, uno sguardo al futuro da parte dell’artista ed il gioco è fatto. A distanza di un anno, però, l’edera è cresciuta, ha seguito il filo ed ha creato un nuovo particolarissimo look al sindaco, ora un po' rasta grazie ad una bella e folta chioma che ormai invade l’intera opera. E il prossimo anno? Una bella cotonatura anni 70?

21919402_1861573630730062_1230381287_n-2

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Bambina di tre anni "dimenticata" all'interno di uno scuolabus

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

  • Ciclismo trevigiano in lutto: Christian Cigaia perde la vita a soli 47 anni

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • Schianto frontale tra camion e auto sulla Postumia, muore 60enne

  • «Lo ha fatto apposta, ha sterzato di colpo contro l'altra macchina»

  • Carambola tra cinque auto e un camion sulla Feltrina, quattro feriti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • L'addio a "Pina", il marito: «Farò di tutto perché sia fatta giustizia»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento