Oltre 100 medici e ricercatori a Castelbrando per studiare il bioterrorismo

Al via la scuola estiva di biostatistica, organizzata quest'anno in collaborazione con la Harvard University di Boston ed il prezioso supporto della NATO nello splendido castello di Cison

Da 16 anni, nel mese di giugno, a CastelBrando si tiene la Scuola estiva di biostatistica ed epidemiologia organizzata dall'Associazione Scientifica BiostatEpi: una scuola di alta formazione che studia la ricerca applicata in ambito clinico a tutela della salute pubblica.

Questo consente di prendere decisioni sulla base di dati empirici e permette, ad esempio, di prevenire la diffusione di malattie infettive come Sars, Ebola ed Hiv. La Summer School di CastelBrando è diretta dal professor Marcello Pagano, uno tra i massimi esperti di biostatistica e recentemente insignito della Laurea ad honorem dall'Università di Milano-Bicocca: è riconosciuto a livello internazionale per aver applicato la ricerca statistica all’ambito medico-sanitario e per il contributo dato allo studio dell’Aids e di epidemie globali come quelle del virus HIV e H1N1, alla biosorveglianza e ai sistemi di sentinella per la rilevazione tempestiva di attacchi bioterroristici. La Summer School si è quest’anno arricchita di un prestigioso workshop organizzato dalla Harvard University di Boston con il supporto della Nato Science for Peace and Security Programme e del U.S. Department of Homeland Security, Science and Technology Directorate. Il workshop è stato fortemente voluto dalla dottoressa Elena Savoia, medico specializzato in medicina preventiva, salute pubblica e metodi quantitativi; la sua area di competenza è la ricerca e la valutazione dei sistemi di preparazione alle emergenze in sanità pubblica. Il castello di Cison aveva già ospitato un altro prestigioso evento ad aprile: il G20 organizzato dall’ Organizzazione Mondiale della Sanità in collaborazione con lo European Observatory on Health, che sostiene e promuove l'elaborazione di politiche sanitarie basate sull'evidenza e si impegna direttamente con responsabili politici, governi e organizzazioni internazionali per analizzare i sistemi sanitari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Sfreccia a 127 km/h con il suo bolide: il limite era 50 km/h

Torna su
TrevisoToday è in caricamento