«Ristrutturare la biblioteca all'ex Gil per aumentare gli spazi degli studenti»

La proposta del capogruppo del Partito Democratico nel consiglio comunale di Treviso, Stefano Pelloni

Stefano Pelloni

«E’ certamente prioritario trovare una sede alla Fondazione Mazzotti e all’Archivio Comisso e speriamo che presto si riesca a valorizzarne il patrimonio, ma i luoghi migliori da individuare, soprattutto se pensiamo ad un progetto sviluppato in sinergia con l’Istituto Regionale Ville Venete, potrebbero essere Villa Margherita, di proprietà del Comune e in cerca di vocazione, oppure Villa Letizia, magari convivendo con altre realtà associative del territorio –dichiara il capogruppo del Partito Democratico Stefano Pelloni– E’ comunque fondamentale procedere alla ristrutturazione dell’ala nord della biblioteca Zanzotto (ex Gil), ma per dare nuovo spazio agli studenti: oggi infatti gli spazi non bastano più».

«La biblioteca comunale oggi è il centro aggregativo più importante per gli studenti trevigiani –continua ancora il capogruppo Dem Pelloni– che però andrebbe completamente ripensato, estendendone gli orari di apertura nelle fasce serali e al weekend, offrendo un area pranzo, magari aprendo un bar. Oggi il servizio non è sufficiente per garantire una fruizione semplice agli studenti trevigiani, soprattutto durante le sessioni d’esame delle università».

«Il sindaco vuole ambire a trasformare Treviso in una città universitaria, magari attrattiva per gli studenti stranieri? Troverà il nostro sostegno in Consiglio Comunale –conclude Pelloni– ma sappia che per attirare studenti a Treviso non serve solo trovare un accordo per il distretto San Paolo, fra le Università di Padova e Venezia e Fondazione Cassamarca, ma serve aumentare i servizi per i giovani, cominciando appunto da appartamenti ad affitti calmierati e una biblioteca “raddoppiata” che corrisponda alle reali esigenze degli studenti trevigiani».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

Torna su
TrevisoToday è in caricamento