Comuni ricicloni, Treviso è il primo capoluogo d’Italia

Vedelago, invece, è il migliore tra i Comuni veneti sopra i 15mila abitanti: qui la differenziata ha raggiunto l’86% e il secco residuo si ferma a soli 40,3 kg/ abitante. Al secondo posto troviamo Paese e al terzo Preganziol

L'assessore Manera di Treviso e Marin di Vedelago premiati con il presidente Pavanetto

Si sono svolte a Roma le premiazioni dei Comuni Ricicloni 2019 e anche quest’anno i Comuni serviti da Contarina vengono riconosciuti i migliori nella gestione dei rifiuti. Treviso è il primo capoluogo d’Italia, confermando ancora una volta gli ottimi risultati ottenuti nella raccolta differenziata che si attesta all’85,7%, un dato che nessun altro capoluogo di provincia italiano ha raggiunto, con una produzione di secco residuo pari a 66,9 kg/abitante. Vedelago, invece, è il migliore tra i Comuni veneti sopra i 15mila abitanti: qui la differenziata ha raggiunto l’86% e il secco residuo si ferma a soli 40,3 kg/ abitante. Al secondo posto troviamo Paese e al terzo Preganziol. Nella categoria dei Comuni veneti tra i 5 e 15mila abitanti ben 12 Comuni dei primi 20 Comuni sono serviti da Contarina.

Un vero e proprio successo, che dimostra l’efficacia del modello di gestione dei rifiuti applicato da Contarina nel territorio, nonostante i criteri di valutazione del concorso siano sempre più stringenti. Per essere certificati come “ricicloni”, i Comuni – oltre ad adottare una corretta raccolta differenziata – devono ridurre la produzione di secco residuo, mantenendola sotto i 75 kg/ab all’anno. Con questi parametri, in Italia i Comuni Ricicloni e rifiuti free sono 547 su 8.055 Comuni presenti in tutta Italia, solo il 7%. In Veneto, invece, il dato è completamente ribaltato e la percentuale sale al 30%; i Comuni Ricicloni e rifiuti free sono 169 su 563. Dati che testimoniano come il nostro territorio – e in particolare la Marca trevigiana – rappresenti un vero distretto green, capace di investire e innovare nel settore della sostenibilità ambientale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Capofila della delegazione di amministratori presenti a Roma per le premiazioni, Franco Zanata, Presidente di Contarina, commenta soddisfatto: «I risultati che emergono da questa edizione dei Comuni Ricicloni sono innegabili e dimostrano come il nostro sistema di gestione dei rifiuti sia valido ed efficiente». «Questo è un riconoscimento prestigioso e importante, un’ulteriore testimonianza del valore e dell’efficacia del lavoro svolto e del costante impegno di cittadini e Amministrazioni nella tutela ambientale»: conclude il Presidente del Consiglio di Bacino Priula Giuliano Pavanetto. L'assessore alle politiche ambientali del comune di Treviso Alessandro Manera, ritirando il premio, dichiara: «Ringrazio principalmente i cittadini per aver permesso, anche quest’anno, il raggiungimento di un risultato importante che ci colloca ai vertici della classifica dei Capoluoghi del riciclo in Italia. Assieme al Sindaco e a tutta l'Amministrazione siamo orgogliosi del lavoro fin qui svolto, sapendo che resta una tappa per incrementare ancora la nostra performance». A lui si unisce anche l'assessore alle attività produttive Giorgio Marin di Vedelago: «Come amministrazione, siamo davvero orgogliosi di aver raggiunto il primo posto nella nostra categoria per il secondo anno consecutivo. Grazie a tutti cittadini per questo risultato».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento