Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Verde pubblico, Contarina corre ai ripari: sette squadre schierate

Il "pressing" del sindaco Mario Conte, dopo l'incontro con l'azienda, ottiene subito i primi frutti: da domani al via lo sfalcio dei canali. Entro quindici giorni, secondo il piano, la situazione tornerà alla normalità

 

Questa mattina si è riunito a Palazzo Rinaldi il tavolo tecnico sul verde pubblico al quale hanno partecipato il sindaco Mario Conte, l’assessore ai Lavori Pubblici Sandro Zampese, il direttore generale di Contarina Michele Rasera e i tecnici del Settore Lavori Pubblici e Verde del Comune di Treviso e di Contarina SpA. Durante l’incontro si è affrontata la questione legata alle condizioni metereologiche degli ultimi mesi, che ha rallentato le attività di sfalcio dell’erba programmate.

Per ripristinare la situazione nel più breve tempo possibile, a partire da lunedì 22 luglio, Contarina metterà a disposizione sette squadre, tre in più rispetto a quelle attualmente operanti nel territorio comunale, con un numero di operatori che da 15 passerà a 25. Per il taglio e la manutenzione dei cigli stradali verranno impiegate invece tre squadre, rinforzando il servizio che, in precedenza, ne contava due. Già dal pomeriggio odierno, invece, inizieranno le operazioni di sfalcio del canale Buranelli nel primo tratto e nel Siletto che costeggia via Roggia (per poi completare il taglio nei canali cittadini Siletto, Buranelli e Cagnan), al fine di prevenire accumuli determinati dalle medesime operazioni che inizieranno lunedì prossimo nel canale Piavesella. 

Verrà, inoltre, implementata la programmazione della pulizia delle caditoie, molte delle quali intasate dai recenti nubifragi, con particolare attenzione alle aree in cui sono state riscontrate criticità, come Ghirada, San Vitale e Santa Bona. «Era necessario trovare delle soluzioni soddisfacenti per rendere il servizio di manutenzione del verde adeguato -le parole del sindaco Mario Conte- Abbiamo trovato ampia disponibilità da parte di Contarina SpA la quale, già dai prossimi giorni, incrementerà le squadre per rientrare a regime, affinché il nostro verde sia sempre curato e regolare. Ringrazio l’assessore ai Lavori Pubblici Sandro Zampese e il direttore generale di Contarina Michele Rasera, dimostratosi responsabile e disponibile a trovare una soluzione».

«È stato un incontro assolutamente proficuo -dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Sandro Zampese- Con questa task force aggiuntiva messa in campo da Contarina, nell’arco di 15 giorni, torneremo ad avere un servizio di manutenzione del verde entro lo standard e rientreremo così nella programmazione ordinaria e corretta delle operazioni di sfalcio». «Gli eventi atmosferici di queste ultime settimane hanno causato dei ritardi nell’esecuzione degli sfalci programmati, che recupereremo a breve grazie all’incremento del personale dedicato a questa attività. Svolgeremo tutto ciò che è già stato programmato nelle aree di nostra competenza e continueremo a rispondere alle eventuali richieste di intervento urgente, come fatto finora, con la massima disponibilità e prontezza»: conclude il direttore generale di Contarina spa Michele Rasera.

Potrebbe Interessarti

  • Nei guai mentre cerca di attraversare il Piave: 30enne salvato dall'elisoccorso

  • A Treviso la prima brick house dei Lego a tema Star Wars d'Italia

  • Camion si incendia in autostrada: mezzo devastato dalle fiamme

  • Torte in faccia al pubblico: Steve Aoki infiamma lo Street Food Festival

Torna su
TrevisoToday è in caricamento