Bosco verticale in Restera: «Vicenda estranea all'amministrazione Conte»

Nota congiunta di sindaco Conte e vicensindaco De Checchi sul progetto della società Cazzaro Costruzioni S.r.l. in zona Fiera

Il sottopasso di Fiera

«In merito agli articoli apparsi sulla stampa locale che, da tempo, continua a dare risalto all’intervento edilizio attuato dalla società Cazzaro Costruzioni S.r.l. in zona Fiera -spiegano in una nota congiunta il sindaco, Mario Conte ed il vicesindaco, Andrea De Checchi- si ritiene opportuno evidenziare come l’intera istruttoria amministrativa si sia interamente sviluppata nel corso del mandato della giunta Manildo – Partito Democratico. Si precisa inoltre che la querelle sulla legittimità di detto intervento edilizio ha un risvolto prettamente tecnico – giuridico (e, quindi, non politico) fondato sull’interpretazione e sulla corretta applicazione della Legge Regionale del Veneto 8 luglio 2009, n.14, nota come “Piano Casa”. Risulta dunque evidente che l’intera vicenda è estranea da qualsiasi scelta politica dell’amministrazione Conte sia per i tempi dell’istruttoria sia per la competenza che rimane esclusivamente degli Uffici Tecnici. Esprimendo in ogni caso la più ampia fiducia sull’operato degli Uffici Comunali preposti, l’Amministrazione rimane a completa disposizione per tutti gli approfondimenti e le produzioni documentali che dovessero risultare opportune».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Più muscoli e meno grasso: gli alimenti che aiutano a costruire la tua massa magra

  • Tensione in tribunale, avvocato perde la testa e aggredisce il giudice

  • Diabete e retinopatia, il prof. Bandello: "Siamo all'avanguardia, ma ancora pochi screening"

  • Attacco cardiaco porta via alla vita Maria Fernanda, giovane mamma 31enne

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

Torna su
TrevisoToday è in caricamento