Si fingono tecnici dell'acquedotto e cercano di narcotizzare due anziani

L'episodio, segnalato dal sindaco Mario Conte subito intervenuto, è avvenuto nella prima periferia di Treviso, a San Zeno in via Nani. Indaga la polizia locale

Il luogo in cui è avvenuto l'episodio

Sconcertante episodio nella mattinata di oggi, lunedì, in via Nani a San Zeno. Due sedicenti tecnici dell’acquedotto, si sono presentati presso l'abitazione di due anziani coniugi con il pretesto di effettuare alcune verifiche, e hanno poi spruzzato una sostanza, ignota, nella stanza con una bomboletta. Il proprietario dell’abitazione, un uomo di 86 anni, ha avuto la prontezza di aprire immediatamente le finestre. I finti tecnici dell'Ats sono stati costretti a dileguarsi. A segnalare l'episodio dalla sua pagina Facebook è stato il sindaco di Treviso, Mario Conte, intervenuto sul posto per sincerarsi delle condizioni dei due anziani. Sull'episodio indaga la polizia locale di Treviso.

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

  • Bambina di tre anni "dimenticata" all'interno di uno scuolabus

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • Prostitute a casa dei clienti, 200 euro a prestazione: tra le squillo anche una minorenne

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • L'addio a "Pina", il marito: «Farò di tutto perché sia fatta giustizia»

  • Si schianta con la bici contro un'auto sul Montello, 41enne in coma

Torna su
TrevisoToday è in caricamento