Treviso, le iniziative per il giorno della memoria

Venerdì 25 gennaio, alle 18, nel Salone del Palazzo dei Trecento si terrà la presentazione del libro di Silvia Pascale – docente e studiosa di Storia - “Una candela illumina il lager”

La locandina

In occasione della “Giornata della Memoria”, il Comune di Treviso intende promuovere iniziative volte a ricordare le vittime dell’Olocausto.

Venerdì 25 gennaio, alle 18, nel Salone del Palazzo dei Trecento si terrà la presentazione del libro di Silvia Pascale – docente e studiosa di Storia - “Una candela illumina il lager”, ispirato dal diario di Giancarlo Turchetto, attraverso il quale il protagonista, sottotenente in Grecia, catturato dai tedeschi a Volos, racconta la sua prigionia: pagine preziose, descrizioni vivide, emozioni scritte sulla carta alla luce fioca di una candela. Le parole di Turchetto sono tutte rivolte alla moglie Mariuccia - chiamata affettuosamente Uccia - ai figli e alla mamma Camilla, che a casa hanno atteso a lungo il suo ritorno. La presentazione verrà accompagnata dalle musiche curate dagli alunni dell’IC4 Stefanini. Interverranno l’assessore ai Beni Culturali e Turismo Lavinia Colonna Preti e l’assessore ai Lavori Pubblici Sandro Zampese.  Nell’occasione sarà anche possibile visitare una mostra di foto e documenti originali. Ingresso libero.

Sabato 26 gennaio, alle 16.30, invece, si terrà nella Biblioteca Zanzotto di via Giacomelli, la presentazione di “Gerda’s Memoir", racconto basato su una vicenda accaduta a Montebelluna e riscostruita da Lucio De Bortoli che ha come protagonista una bambina ebrea, Gerda Pressburger, salvata dall'Arciprete don Daniele Bortoletto, mentre i suoi genitori vengono deportati e uccisi ad Auschwitz. Gerda viene poi tutelata all'orfanatrofio Don Bosco di Guarda per essere consegnata, a guerra finita, ai familiari residenti in Portogallo. Il testo è stato appena pubblicato da Istresco e Danilo Zanetti editore con il titolo La mia vita era cambiata tanto presto. Il racconto di Gerda Pressburger, la bambina salvata da Auschwitz (Montebelluna, 1941-1945)". Ingresso libero.

Domenica 27 gennaio, alle 10, nel salone dei Trecento di Piazza dei Signori, ci sarà la conferenza “La Comunità Ebraica e la Serenissima”, tenuta dal Professore di Storia e Civiltà Veneta Marco Zanetto, con introduzione dell’assessore allo Sport, Istruzione e Partecipazione Silvia Nizzetto. Zanetto ripercorrerà la storia della comunità ebraica veneta sin dai tempi della Serenissima sino ad arrivare alla tragedia della deportazione, fra ricostruzioni storiche e testimonianze. Ingresso libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento