La cooperativa Euro Scout ospita i centri estivi del Comune di Treviso

Oltre 150 bambini impegnati in giochi e attività nella casa scout di Borgo Furo

TREVISO Ieri, giovedì 26 luglio, la cooperativa Euro Scout ha ospitato i bambini dei centri estivi del comune di Treviso, gestiti dalla cooperativa Comunica, coinvolgendoli in una giornata in stile scout animata dai capi dell'associazione FSE. 150 bambini dai 6 ai 12 anni, accompagnati dagli animatori, si sono cimentati in giochi e attività all'aria aperta organizzati dai soci volontari della cooperativa proprio negli spazi della casa scout di Borgo Furo a S. Bona.

Vista la riuscita dell'edizione 2017, l'esperienza con i centri estivi del capoluogo si ripete con successo per il secondo anno consecutivo. La cooperativa Euro Scout, infatti, mette a disposizione i propri spazi per attività educative e di formazione rivolte soprattutto ai giovani, ma non solo. Anche i centri estivi del comune di Villorba hanno scelto la sede di Borgo Furo per far provare ai ragazzi l'ebrezza di dormire una notte in tenda nel Bosco lento, l'area verde dove sono stati piantumati dai soci volontari della cooperativa diverse specie di alberi autoctoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Aneurisma fatale, muore dopo due mesi in ospedale: era appena diventato papà

Torna su
TrevisoToday è in caricamento