Traffico, illuminazione, attività comuni: nasce l'associazione per il rilancio di strada Ovest

"I love Strada Ovest in Classe A" ha come scopo la realizzazione di soluzioni per il miglioramento dell’immagine dell'arteria per creare un “senso di appartenenza” da parte dei residenti e delle attività presenti

La presentazione del progetto

Nell’ambito del progetto REMEDIO, cofinanziato dal Programma Europeo Interreg MED, è stato creato il concept “I love strada Ovest in Classe A” e l’omonima associazione - il cui statuto e atto costitutivo sono stati depositati e registrati nello scorso novembre -  aperta a tutte le attività che gravitano lungo i 5 km di viale della Repubblica, i cui enti promotori sono il Comune di Treviso, la Provincia di Treviso, il Comune di Villorba e ARPAV. Se il progetto Remedio (acronimo di REgenerating mixed-use MED urban communities congested by traffic through Innovative low carbon sOlutions) mira a ripensare e a gestire in modo innovativo una strada fondamentale della Città di Treviso per una governance delle problematiche afferenti ad un’arteria – viale della Repubblica – particolarmente congestionata, le finalità dell’Associazione “I love Strada Ovest in Classe A” si sostanziano nell’elaborazione e nella realizzazione di soluzioni per il miglioramento dell’immagine della strada al fine di creare un “senso di appartenenza” da parte dei residenti e delle attività presenti per l’avvio di un processo di Energy Management e di sviluppo economico sostenibile dell’intero asse viario.

L’idea di un modello di gestione di Strada Ovest si basa sul concetto di “condominio orizzontale”, vale a dire sullo spazio condiviso, con una nuova visione degli spazi comuni che, tuttavia, preveda anche la personalizzazione delle singole “unità abitative”. L’associazione ha l’obbiettivo di attuare iniziative volte a generare un senso di appartenenza e un miglioramento dell’immagine delle attività residenti attivando un processo di Energy management e di sviluppo economico sostenibile. Il nuovo organismo si occuperà della promozione e della gestione di iniziative d’area, della sostenibilità funzionale, energetica ed ambientale degli spazi comuni, al fine di offrire agli abitanti del “condominio” opportunità concrete per migliorare la qualità del proprio vivere ed abitare nel condominio stesso.

L’associazione rappresenta, pertanto, il sistema di imprese e di attori che, al di là dei propri specifici ambiti di intervento, propone e attua politiche comuni per lo sviluppo e la gestione di qualità dell’ambito urbanistico e funzionale in cui sono insediate e valorizzando le economie di scala in diversi ambiti. “I love Strada Ovest in Classe A” si presenta dunque come interlocutore unico legittimato di fronte alla Pubblica Amministrazione e alle società multi-utilities erogatrici di servizi rappresentando gli interessi collettivi. Si tratta, in definitiva, di un vero e proprio strumento operativo preposto alla programmazione, organizzazione e realizzazione delle attività che globalmente interessano l’area. Da questa sinergia, fra l’altro, potrebbe nascere un nuovo progetto di illuminazione pubblica dell’intera arteria.

Le aree di interesse sono quelle relative a: gestione della mobilità e delle problematiche di congestione da traffico; gestione dell’energia e del correlato inquinamento atmosferico; gestione del rischio ambientale e idraulico; “regolazione” dei rapporti tra la comunità di imprese insediate; pianificazione e progettazione delle attività comuni – ed eventuale facilitazione e supporto alle imprese per azioni particolari, come lo snellimento di procedure burocratiche; monitoraggio della conformità normativa degli aspetti ambientali sollevati dalle singole imprese e supporto nei confronti degli Enti competenti in materia ambientale; facilitazione di accesso da parte delle imprese alla conoscenza di nuove tecnologie energetiche ed ambientali; marketing ed attrazione delle imprese e degli utilizzatori dell’area; funzioni di servizio: supporto allo sviluppo di Sistemi di Gestione Ambientale o Energetica (EMAS/ISO 14001 o ISO 50001).

Potrebbe interessarti

  • Tumore incurabile, il sorriso di Tiziana si spegne a soli 44 anni

  • Cena di sushi, 12 intossicati: isolati due focolai di gastroenterite

  • Pranzo in pizzeria, famiglia scappa senza pagare il conto

  • Minorenni ubriachi: schiamazzi, urla e bestemmie davanti alla chiesa

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Tiziana si spegne a soli 44 anni

  • Cena di sushi, 12 intossicati: isolati due focolai di gastroenterite

  • Infarto in casa, 50enne ricoverato in fin di vita

  • Nuova ondata di maltempo sulla Marca: sottopassi allagati e alberi caduti

  • Ritrovata l'anziana sparita da casa in bicicletta: era svenuta in una vigna

  • Giovane investito sui binari: in tilt la linea Venezia-Udine

Torna su
TrevisoToday è in caricamento