Villa Manfrin, al via l'abbattimento delle barriere architettoniche

I primi parcheggi adiacenti al percorso verranno destinati ai disabili

Villa Manfrin

Sono iniziati i lavori di abbattimento delle barriere architettoniche nell’area parcheggio a servizio di Villa Manfrin, tra via Sant’Artemio e via Ghirlanda. Il passaggio, non fruibile da parte dei portatori di handicap per la presenza di tre gradini che impediscono il transito delle carrozzine, era delimitato da fioriere laterali in calcestruzzo. L’intervento, voluto dall’assessore ai Lavori pubblici Sandro Zampese in collaborazione con il Disability Manager Rodolfo Dalla Mora, prevede la rimozione dei gradini e la sostituzione della pavimentazione, attualmente non conforme alla normativa attuale sulle barriere architettoniche, con un getto di calcestruzzo trattato in superficie con polvere al quarzo antiscivolo. Il percorso sarà prolungato fino ai due parcheggi adiacenti al percorso che saranno riservati ai disabili.

«Si tratta di un intervento che abbiamo voluto fortemente e che era richiesto dai cittadini -le parole dell’assessore ai Lavori Pubblici Sandro Zampese- In questo senso, è stata importantissimo anche l’apporto del Disability Manager, con il quale ci confrontiamo quotidianamente per rendere la città sempre più accessibile».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Suicidio sui binari a San Fior, Venezia-Udine bloccata per tre ore

  • Incendio alla "Carosello" di Castelfranco: capannone devastato

Torna su
TrevisoToday è in caricamento