Guerra ai vitalizi, ex senatore trevigiano denuncia Di Maio per violenza privata

Giorgio Pizzol, avvocato vittoriese di 77 anni, è rimasto in parlamento per una sola legislatura (1987-1992): querelati anche gli europarlamentari Corrao e Beghin oltre alla conduttrice di La7, Myrta Merlino che aveva definito i vitalizi dei "privilegi rubati"

Il vicepremier Luigi Di Maio

Ha denunciato per alcuni tweet il vicepremier Luigi Di Maio, per "violenza privata", gli europarlamentari pentastellati Ignazio Corrao e Tiziana Beghin per aver modificato il regolamento per l'attribuzione dei vitalizi, e la giornalista di La7, Myrta Merlino, per diffamazione. La conduttrice de "L'aria che tira" aveva definito gli stessi vitalizi dei "privilegi rubati" durante una delle trasmissioni dedicate a questo argomento. Continua la battaglia, a colpi di carte bollate, dell'ex parlamentare vittoriese Giorgio Pizzol, 77 anni. Pizzol, qualche giorno fa, si è recato dai carabinieri per presentare formale denuncia dopo la riduzione del vitalizio che lo stesso percepiva in seguito al suo unico mandato da senatore nelle fila del partito socialista italiano, dal 1987 al 1992.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento