Guerra ai vitalizi, ex senatore trevigiano denuncia Di Maio per violenza privata

Giorgio Pizzol, avvocato vittoriese di 77 anni, è rimasto in parlamento per una sola legislatura (1987-1992): querelati anche gli europarlamentari Corrao e Beghin oltre alla conduttrice di La7, Myrta Merlino che aveva definito i vitalizi dei "privilegi rubati"

Il vicepremier Luigi Di Maio

Ha denunciato per alcuni tweet il vicepremier Luigi Di Maio, per "violenza privata", gli europarlamentari pentastellati Ignazio Corrao e Tiziana Beghin per aver modificato il regolamento per l'attribuzione dei vitalizi, e la giornalista di La7, Myrta Merlino, per diffamazione. La conduttrice de "L'aria che tira" aveva definito gli stessi vitalizi dei "privilegi rubati" durante una delle trasmissioni dedicate a questo argomento. Continua la battaglia, a colpi di carte bollate, dell'ex parlamentare vittoriese Giorgio Pizzol, 77 anni. Pizzol, qualche giorno fa, si è recato dai carabinieri per presentare formale denuncia dopo la riduzione del vitalizio che lo stesso percepiva in seguito al suo unico mandato da senatore nelle fila del partito socialista italiano, dal 1987 al 1992.

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

  • Buona la prima: al Biscione in pista oltre 200 ballerini di tango argentino

  • L'estate incantata arriva a Treviso: cinema e spettacoli da luglio a settembre

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Sparito nelle acque del Piave, ore di angoscia per Nicola Bertoli

  • Grave incidente a Ponzano, cade con lo scooter: soccorso dal Suem 118

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento