Vittorio Veneto: costituita la nuova Commissione per le Pari Opportunità

Le finalità della Commissione sono quelle di sensibilizzare sul diritto alla parità e alla non discriminazione e favorire la rappresentatività stimolando la partecipazione alla vita sociale

La nuova Commissione Comunale per le Pari Opportunità del Comune di Vittorio Veneto, formata da tredici cittadini, è stata costituita nella giornata di mercoledì alla presenza del Sindaco Antonio Miatto. Nel corso della prima riunione si è proceduto alla nomina del Presidente, alla cui carica è stato eletto Vittorio Terrasan. La segreteria è invece andata ad Elisa Danesin. Del nuovo organismo fanno parte – in qualità di membri di diritto – anche l’Assessore di reparto Antonella Caldart cui sono attribuite, da regolamento, le funzioni di vicepresidente, e Alberto Pagotto, consigliere comunale eletto con la maggior cifra individuale data dalla somma dei voti di lista e di preferenza.

Parte della commissione è formata da cittadini che hanno avanzato in autonomia o presentati da associazioni la propria candidatura all’incarico. Fra di essi, oltre al presidente Terrasan e alla segretaria Danesin, vi sono anche Alida De Luca, Samantha Stefan, Paola Da Ros, Maria De Nardi e Roberta Masut. I rimanenti membri provengono infine dalle file dei Consiglieri comunali. Si tratta di Sonia Piccin, Tiziana Botteon, Simone Spedicato e Maria Teresa Fanton. Le finalità della Commissione sono quelle di sensibilizzare sul diritto alla parità e alla non discriminazione, favorire la rappresentatività stimolando la partecipazione alla vita sociale, valorizzare le diversità e il contributo che tutti possono dare alla comunità e promuovere il rispetto e una società più solidale contro stereotipi, pregiudizi e violenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Diabete e retinopatia, il prof. Bandello: "Siamo all'avanguardia, ma ancora pochi screening"

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

Torna su
TrevisoToday è in caricamento