Confartigianato porta a Treviso gli operatori internazionali della moda

Importante serie di incontri nei giorni scorsi per sedici aziende trevigiane che hanno avuto modo di incontrare otto operatori stranieri attivi nel settore dell'abbigliamento

TREVISO Nei giorni scorsi Confartiganato Imprese Marca Trevigiana ha organizzato, in collaborazione con ICE Agenzia, un'iniziativa di incoming di otto operatori stranieri provenienti da Corea del Sud, Lettonia, Russia e Svezia interessati ad incontrare imprese artigiane e pmi del comparto abbigliamento e accessori.

Ottanta gli incontri d'affari realizzati e cinque le visite nelle sedi produttive delle imprese che hanno rappresentato un'importante opportunità per dare il via a possibili collaborazioni in nuovi mercati sui quali affacciarsi per esportare i propri capi di alta qualità rigorosamente prodotti in Italia. Si è trattato di un'occasione molto significativa per le sedici imprese venete che hanno colto il valore di questi scambi che si stanno, a distanza di qualche giorno, già traducendo in relazioni commerciali e produttive e che daranno ulteriore impulso alle singole attività favorendone la crescita non solo in termini di fatturato ma soprattutto di apertura alle richieste di articoli Made in Italy che stanno emergendo in ambito internazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento