H-Farm diventa partner del progetto europeo Diva

Lanciato il primo bando per accedere al fondo da 3 milioni di euro: le Pmi potranno candidarsi fino al 1 febbraio 2019 per provare ad accedere a contributi fino a 60 mila euro

Foto d'archivio

Accelerare il processo di innovazione nei settori agroalimentare, ambientale e forestale attraverso la tecnologia e il digitale: è questo l’obiettivo del progetto europeo Diva (Digitech Value chains for Agrofood, forestry and environment), finanziato dal programma Horizon 2020, di cui H-Farm è diventata partner nelle scorse ore. 

Il progetto Diva sostiene le imprese che forniscono nuove soluzioni tecnologiche per superare i gap che frenano l’innovazione in questi settori. Per la realizzazione del progetto è stato stanziato un fondo di 3 milioni di euro che verrà assegnato sotto forma di voucher con contributi fino a 60 mila euro alle Pmi che ne faranno richiesta. Il primo bando per accedere a questi contributi finanziari è stato presentato proprio in questi giorni. Diva mette a disposizione diversi tipi di voucher a cui si potrà fare richiesta fino al prossimo 1 febbraio 2019. Business maturation voucher ha lo scopo di finanziare attività volte a maturare un modello di business legato a prodotti, processi, servizi e tecnologie innovative dei settori agroalimentare, ambientale o forestale; il Technology maturation voucher ha invece lo scopo di finanziare le attività di pianificazione, coordinamento e progettazione utili a creare prodotti, processi o servizi nuovi, modificati o migliorati – collaudo e prototipazione compresi. Small scale demonstration voucher mira a finanziare attività che validino, attraverso attività dimostrative in ambiente reale, la fattibilità tecnica ed economica di un prodotto, un processo, un servizio o una soluzione tecnologica capace di innovare la value chain; il Large scale demonstration voucher: mira a finanziare le stesse attività di cui sopra, ma che si trovano ad un livello di maturità tecnologica più alto e infine l'internationalization voucher mira a finanziare le attività di internazionalizzazione di un gruppo di Pmi con un progetto di value chain già dimostrato in ambiente operativo. Lo scopo è incentivare la loro diffusione internazionale facilitando l’accesso a una rete internazionale di consulenti ed esperti di alto livello.

Tutte le informazioni e le modalità di partecipazione su projectdiva.eu

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • Prostitute a casa dei clienti, 200 euro a prestazione: tra le squillo anche una minorenne

  • Carambola tra cinque auto e un camion sulla Feltrina, quattro feriti

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • L'addio a "Pina", il marito: «Farò di tutto perché sia fatta giustizia»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento