Nice punta sul cloud computing: collaborerà con Microsoft

Al via l’adozione della piattaforma di Customer Relationship Management Dynamics 365, che punta a migliorare l’efficienza di vendita e ottimizzare la conoscenza e il servizio clienti

Microsoft e Nice, multinazionale italiana riferimento per l’Home Automation, Home Security e Smart Home, annunciano una collaborazione nel segno del Cloud Computing: Nice adotta la piattaforma di Customer Relationship Management Dynamics 365 con l’obiettivo di sostenere la competitività del Gruppo a livello internazionale, ottimizzando l’efficienza dei processi di business e migliorando la Customer Experience e la soddisfazione dei clienti in Italia e all’estero.

Grazie al supporto strategico di Microsoft e del partner EY, il progetto coinvolgerà nel prossimo biennio oltre 20 paesi e 500 utenti dell’area Vendite, Marketing, Servizi After Sales, con il vantaggio di poter fare affidamento su un sistema coordinato e omogeneo e di condividere facilmente dati strategici di vendita e marketing. A partire da una migliore conoscenza e relazione con i clienti, l’ambizione di Nice è migliorare la customer satisfaction e incrementare le opportunità di business del 25%, consolidando la propria quota di mercato e sostenendo il rapido ritmo di crescita degli ultimi anni, anche grazie a un linguaggio comune e metriche condivise.  Nice ha scelto di adottare la piattaforma Microsoft Dynamics 365 in virtù della capacità di rispondere in modo personalizzato a differenti esigenze di business, della scalabilità a supporto di un percorso di crescita flessibile, della sicurezza garantita dal Cloud Computing di Microsoft e dei vantaggi offerti in termini di sinergia e integrazione con le altre soluzioni già in uso, come il sistema gestionale Dynamics AX on Azure e la suite di produttività cloud Office 365. Sotto la guida del Marketing di Nice, il progetto di implementazione è già stato avviato con successo in Italia e nel Regno Unito e proseguirà nei prossimi mesi coinvolgendo le altre filiali Nice in tutto il mondo, grazie alla creazione di una task force interfunzionale che sta coinvolgendo più referenti per le diverse aree di business in modo da configurare il sistema in linea con le priorità del Gruppo e definire modelli coerenti e omogenei. Parte integrante di questo progetto di trasformazione digitale è l’attenzione alla formazione secondo un approccio Train the trainer, con cui Nice intende facilitare l’uso del nuovo CRM tra le diverse aree di business e nei diversi Paesi. Dynamics 365 - in particolare con le componenti Dynamics for Sales per la gestione dei clienti, Dynamics 365 for Service per l’assistenza tecnica, e Dynamics 365 for Marketing per le attività marketing - consentirà a Nice di beneficiare di una vista a 360° su clienti attuali e potenziali, distributori e installatori, di gestire al meglio il servizio di assistenza e di sviluppare attività di marketing e comunicazione più mirate, per esempio gestendo eventi e follow-up con maggiore possibilità di dialogo e raccolta feedback attraverso un tool per survey online. Nice punta così a migliorare il Customer Journey, anche grazie a una più precisa capacità di segmentazione e alle funzionalità di analisi offerte dall’integrazione della soluzione di business intelligence PowerBI, che consente di visualizzare in modo dinamico e intuitivo dati provenienti da diversi processi aziendali, dalla rete distributiva e dal mercato. Il tutto garantendo ai team Vendite, Marketing, Post-Vendita & Servizi la possibilità di accedere alle applicazioni e ai dati utili con la massima flessibilità sul Cloud, anche oltre i confini dell’azienda e durante le attività quotidiane e i meeting fuori sede.

«Nice è cresciuta rapidamente negli ultimi anni, basti pensare che le nostre soluzioni vengono vendute in più di 100 Paesi con un fatturato di oltre 368 milioni di euro nel 2018 e in crescita 2019, grazie anche alle recenti acquisizioni. In questo scenario è necessario puntare sull’innovazione e dotarsi di strumenti per una gestione efficiente e coordinata, che semplifichino la condivisione di informazioni strategiche tra le diverse aree di business e tra le diverse Country. Nell’ambito di un più ampio piano di trasformazione digitale, abbiamo quindi scelto di puntare sul Cloud Computing adottando la piattaforma di CRM Dynamics 365, quale ulteriore alleato a supporto del nostro forte percorso di crescita, con l’obiettivo di migliorare la conoscenza dei clienti diretti e indiretti, le opportunità di personalizzazione, cross-selling e up-selling, la capacità di convertire i contatti in business e di conseguenza di incrementare il fatturato e la quota di mercato a livello internazionale. Potendo far leva su una vista a 360° su clienti e prospect e gestendo in modo più semplice e coordinato le attività di marketing, vendita e post-vendita, potremo sviluppare strategie e campagne sempre più mirate e contribuire alla diffusione in Italia e all’estero di una nuova concezione dell’abitare in una logica di Smart Home e Connected Living. Questa è la nostra missione, ovvero migliorare la qualità della vita delle persone semplificando i movimenti di ogni giorno, e le nuove tecnologie come questa ci aiutano a concretizzarla» dichiara Massimo Riggio, Chief Marketing Officer del Gruppo Nice. «Siamo orgogliosi di collaborare con Nice a questo progetto di trasformazione digitale. È un’eccellenza del Made-in-Italy che sta crescendo a un ritmo dinamico e siamo certi che il Cloud Computing e le funzionalità di analisi integrate, potranno sostenerne ulteriormente la competitività su scale globale, rispondendo in modo flessibile e intelligente alle esigenze dei diversi mercati con massime garanzie di affidabilità e sicurezza. L’adozione di Dynamics 365 consentirà di passare da una gestione frammentata dei processi a una centralizzazione in una logica più collaborativa e di superare l’organizzazione dell’informazione in silos per arrivare a valorizzare i dati in modo più sinergico e integrato, beneficiando di maggiori insight a supporto dell’evoluzione del business. Il progetto pilota in Italia e nel Regno Unito sta già mostrando risultati positivi e siamo sicuri che una volta coinvolte le oltre 20 filiali nel mondo, la piattaforma cloud di CRM si rivelerà una leva strategica di competitività, non solo per ottimizzare l’efficienza organizzativa, ma anche per migliorare la Customer Experience e crescere ulteriormente» conclude Fabio Santini, direttore della Divisione PMI e Partner di Microsoft Italia.

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

  • Bambina di tre anni "dimenticata" all'interno di uno scuolabus

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • «Lo ha fatto apposta, ha sterzato di colpo contro l'altra macchina»

  • Carambola tra cinque auto e un camion sulla Feltrina, quattro feriti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Prostitute a casa dei clienti, 200 euro a prestazione: tra le squillo anche una minorenne

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento